29 Maggio 2024
news
percorso: Home > news > News Generiche

LA CUOIO A LIVORNO, I "LUPI" RICEVONO CANTU'

19-11-2023 07:00 - News Generiche
CUOIOPELLI – I biancorossi allenati da Roberto Falivena, sono primi da soli in testa alla classifica del girone A dell'Eccellenza toscana.
Oggi pomeriggio (14,30) giocano allo stadio labronico intitolato a Mario Magnozzi, glorioso calciatore del Livorno degli anni Venti e Trenta, nel quartiere Sorgenti.
Ad ospitare i conciari sarà la Pro Livorno.
I biancorossi dispongono di 20 punti, mente i labronici sono a quota 9, al quart'ultimo posto. Il loro cammino parla finora di due vittorie, tre pareggi e quattro sconfitte.
La Cuoiopelli però non si fida, considerando il fatto che la Pro Livorno è reduce da tre risultati utili consecutivi ed è composta da calciatori mai disposti a cedere.
“Contro di noi – ammette Stefano Costa, d.s biancorosso – la Pro riesce sempre a disputare ottimi incontri. L'anno scorso pareggiammo al Masini per 3-3 ed in trasferta per 0-0. A Livorno è sempre lotta aperta fino all'ultimo secondo. Dovremo affrontarli con una particolare attenzione, perché al Magnozzi sarà dura”.
Falivena confermerà con ogni probabilità Sgherri al posto dell'indisponibile Cavallini.
Il ventenne centrocampista ha dimostrato di possedere tutte le qualità per mettersi in mostra. Per il resto lo schieramento dei conciari non dovrebbe discordarsi da quello che domenica scorsa ha prevalso per 2-1 nel derby col Tuttocuoio.
“LUPI” - Due squadre alla ricerca di punti pesanti per tirarsi fuori dalle zone meno nobili della classifica.
Per i “Lupi” ed i brianzoli della Libertas Cantù, l'incontro di oggi pomeriggio alle 18 al PalaParenti è di vitale importanza.
In classifica i santacrocesi, dopo sei turni, occupano la quart'ultima posizione con 5 punti all'attivo. I biancoverdi di coach Denora la terz'ultima con 4. Dietro di loro Castellana Grotte e Ortona con 2.
Dopo le prime quattro giornate la Kemas Lamipel era ultima a quota zero. Le ultime due vittorie consecutive (Ortona e Cuneo) hanno risollevato la classifica e il morale dei conciari. L'impatto dell'estone Allik con la realtà biancorossa è stato molto positivo.
Lo schiacciatore si è rivelato un giocatore “da Lupi”: combattivo, pronto a gettarsi anima e corpo nella lotta, già in empatia col pubblico.
Il suo innesto ha permesso ai “Lupi” di rifiatare, in attesa del pieno recupero di capitan Colli. Il giocatore freme dalla voglia di rientrare ma dovrà attendere ancora. C'è una piccola speranza che possa esserci domenica 26 a Reggio Emilia.
Parodi dovrà stringere ancora i denti e sacrificarsi, come con Cuneo, anche perché Gatto è più no che sì e, come terza banda, c'è solo Brucini. Coscione e compagni vogliono bissare il successo sul Cuneo disputando lo stesso tipo di gara: grintosa e tecnicamente pregevole, contando su sostegno dei tifosi.
Dice Bulleri: “Contro Cantù, che non sta passando un bel periodo, dovrà essere la partita della conferma”.
I brianzoli giocheranno senza timori, per invertire il trend negativo. “Ci siamo allenati bene – dice Denora – senza farci prendere dallo sconforto. Dobbiamo dare più continuità alla prestazione, provando a far punti”.
Biancoverdi in campo con: Pedron-Gamba, Aguenier-Monguzzi, Ottaviani-Magliano, e Butti libero.

COLPACCIO BARESE IN PIEMONTE - In uno dei tre anticipi di ieri pomeriggio, risultato importante per Castellana Grotte a Cuneo.
I pugliesi si sono imposti per 3-1 sugli uomini di Battocchio, incamerando tre punti pesanti.
Questa, al momento, la classifica in coda: Castellana Grotte e Santa Croce 5, Cantù 4, Ortona 2.

Marco Lepri

Nella foto in alto di NV Digial: il santacrocese Benericetti in azione. Sotto (Bernardini): l'esultanza di Loreti ed Allik.

Realizzazione siti web www.sitoper.it