29 Settembre 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

SHOCK LAGONEGRO; URGE UN PRONTO RISCATTO

15-10-2018 06:38 - News Generiche
E´ iniziato male, con una sconfitta in Lucania, il campionato di A2 2018-19.
I "Lupi" (nella foto) sono stati sconfitti per 3-0 dalla Rinascita Lagonegro nel ristrutturato impianto di Lauria, piccolo e angusto, col tifo che ha detto la sua, ma si sapeva.
I biancorossi hanno ceduto per 25-20; 25-18; 25-15.
La sconfitta, alquanto netta, non rientrava tuttavia nelle previsioni della vigilia: il pronostico propendeva per la Kemas Lamipel.
Lagonegro è stato superiore in tutto: battuta, ricezione, attacco e difesa. E quando dici tutto è tutto, perchè anche nella volontà di vincere e di lottare, Boswinkel e compagni hanno prevalso.
La prima giornata di campionato è stata quindi molto deludente. Dal PalaParenti, dove una cinquantina di cuori biancorossi si erano dati appuntamento per seguire la gara in tivù, la gente è uscita scontenta.
I "Lupi", sono ora attesi ad un pronto riscatto fin da sabato prossimo, contro i marchigiani del Potenza Picena.
Non è il caso di dare, per il momento, giudizi affrettati e definitivi dopo la prima giornata anche se, un precampionato altalenante ed in chiaroscuro, aveva già destato qualche perplessità.
Auspichiamo quindi, con fermezza, una rapida inversione di tendenza, per cancellare la brutta prova di ieri a Lauria.
I capi tifosi, fin dal fischio finale della gara, hanno esortato i sostenitori a portare pazienza ed a stringersi intorno alla squadra con l´affetto di sempre.
"L´anno scorso – è stato detto – i biancorossi cedettero cinque volte (di cui quattro al tie-break) nelle prime sei partite, riprendendosi poi in fretta, fino a raggiungere il primato a Natale. Quindi calma e fiducia nella squadra e nel tecnico".
Riportiamo ora, qui di seguito, alcuni dei commenti, postati a fine gara da alcuni frequentatori della Curva sul "gruppo wp", onde promuovere quella dovuta reazione, indispensabile per rientrare in carreggiata.
"Sabato prossimo guardiamo di venire al palazzetto ad esternare tutta questa rabbia che coviamo, in un tifo da urlo. Noi facciamo il nostro tifo, così possiamo sempre dire la nostra".
"Non possono essere questi i Lupi".
"Speriamo sia solo un incidente di percorso".
"C´è solo da tifare sodo!".
"Stiamo calmi e carichiamoci per sabato!".
"Quello che fa rabbia è il non lottare. Si può perdere ma, se non lotti, hai già perso. Noi siamo i Lupi non dobbiamo mai mollare".
"Sabato prossimo pensiamo intanto a vincere noi sugli spalti".
"Il settimo uomo sarà la Curva che trascinerà i Lupi alla vittoria".
Immaginiamo quanto sia stato triste il viaggio ritorno della squadra, in pullman, dalla Basilicata. Un giocatore ha garantito ad un noto tifoso della Curva quanto segue: "Non vi deluderemo, ci metteremo cuore e anima per cercare di migliorare tutti quanti, impareremo dai nostri errori, ma soprattutto riusciremo spaccare quel c...o di pallone! Io ci credo in questa squadra con tutto me stesso. Ci rifaremo".
Forza ragazzi, ora tocca veramente a voi.

Lemar


Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account