22 Aprile 2024
news
percorso: Home > news > News Generiche

TRE "LUPI" TOSCANI PRESENTATI IN SEDE

04-07-2007 - News Generiche
Tre presentazioni in un colpo solo. La sede dei "Lupi", in piazza Matteotti, oggi pomeriggio alle 17, ha accolto Francesco Mattioli (schiacciatore), Andrea Signorini (palleggiatore) e Paolo Emilio Baldaccini (centrale), gli ultimi colpi di mercato della società biancorossa presieduta da Renzo Rovini. Nascono i "Lupi" 2007-08 e sono sempre più toscani. Mattioli è nato a Firenze 31 anni fa, il 22enne Signorini è castelfranchese e ha già militato nelle giovanili dei "Lupi", Baldaccini, 30 anni, abita a Lido di Camaiore e approda alla più importante società toscana del volley dopo aver girovagato per mezza Italia. Sono sue le parole più significative: "Volevo a tutti i costi venire qui; mi fido della prima impressione e ai ´Lupi´ è stata molto positiva". Zucchero puro per il palato del vicepresidente Leonardo Ciardi, dei consiglieri Riccardo Giomi e Alberto Lami, del direttore sportivo Alessandro Pagliai e dei sostenitori presenti, "capitanati" dai capi storici della "Fossa" : Busso e Mister Fajo.
Più in disparte, ma contentissimo, l´ormai ex direttore sportivo Leonardo Caponi che presto inizierà la nuova avventura nel Cimone Modena.
Mattioli proviene dal Latina: "Volevo avvicinarmi a casa - dice - abbiamo fatto uno sforzo sia io che la società ed eccomi ai ´Lupi´ dove spero di fare bene". "Le favorite - aggiunge il fiorentino - sono Verona, Loreto, Vibo, ma ogni campionato fa storia a sè ed è difficile per ora fare pronostici".
Signorini è cresciuto nell´Arno Castelfranco (con una parentesi nei ´Lupi´ under 16 e under 18) e lo scorso anno ha militato nel Massa con Pagliai allenatore. "C´ho pensato una settimana - confida - poi non ho avuto alcun dubbio ad accettare. Quella con i ´Lupi´ sarà sicuramente un´esperienza importante che mi aiuterà a crescere. Spero, inoltre, che mi sia data l´opportunità di giocare".
Infine Baldaccini, ultimo acquisto dei biancorossi. "Con i Lupi avevamo instaurato contatti da tempi - dice - la volontà da parte mia di vestire la maglia biancorossa c´è sempre stata. Nella scelta ha inciso molto l´importanza della società e la squadra della quale farò parte".
Alla fine primi contatti con l´allenatore Andrea Burattini, il medico e lo scambio di saluti con i rappresentanti della tifoseria e la foto ricordo con la sciarpa della "Fossa" tirata fuori da un sacchetto di plastica da Mister Fajo.
E ora i parlano sempre più toscano. (g.n.)

Realizzazione siti web www.sitoper.it