05 Ottobre 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

ULIVIERI, 80 ANNI DA MISTER

05-02-2021 06:35 - News Generiche
Martedì scorso, Renzo Ulivieri ha compiuto 80 anni. Lo omaggiamo con questo articolo del giornalista Carlo Baroni de La Nazione.

L'allenatore delle "granatine": "La pensione? E' un'idea che non mi garba...".
Compie ottant'anni oggi Renzo Ulivieri (foto), gloria sanminiatese nel calcio nazionale, allenatore di calcio, politico ed ex calciatore italiano, di ruolo attaccante, presidente dell'Associazione Italiana Allenatori e attuale allenatore del Pontedera femminile.
Dalle sue mani, tanto per citarne alcune, sono "passate" grandi squadre come la Sampdoria, il Cagliari e il Parma.
Ma Renzo Ulivieri è un personaggio importante nella sua San Miniato, anche indipendentemente dalla fama calcistica: è stato insegnante di educazione fisica alle scuole media, consigliere comunale ed assessore, comunista da sempre.
Dunque Ulivieri spegne 80 candeline, ma non ha alcuna intenzione di accomodarsi in poltrona per godere di un meritato riposo.

"Ma quale pensione, è un'idea che non mi garba - ha detto il presidente dell'Associazione Italiana Allenatori -. Ho 80 anni ma la mia vita non somiglia affatto a quella di un pensionato".
In effetti, l'agenda di Ulivieri è più che mai fitta di impegni. Costantemente alla ricerca di nuovi stimoli, si è tuffato a capofitto da diversi anni nel mondo del calcio femminile e dal 2015 è il mister del Pontedera, promosso lo scorso anno in serie B.
L'obiettivo è di quelli ambiziosi: permettere al movimento di crescere e avvicinare anche le bambine al pallone trasmettendone l'innata passione per lo sport.
"Attraversiamo un momento duro: il mondo dilettantistico è in difficoltà, cosi come la Lega Pro. Ma anche la Serie A: c'è bisogno di rivedere un pò di cose e prendere atto degli ostacoli che stanno vivendo queste grandi aziende per agire di conseguenza", ha aggiunto Ulivieri parlando di un 2020 sciagurato in cui il calcio ha salutato anche delle icone come Maradona e Rossi.
"Ero molto amico di Paolo, se ne sono andati in maniera ravvicinata due giocatori che hanno fatto sognare - ha aggiunto Ulivieri -. E siccome il sogno fa parte del calcio, così come dovrebbe far parte della vita assieme alla realtà, dico loro un grande grazie per averci permesso di sognare". L‘ex tecnico di diverse squadra di Serie A ha assistito alle profonde trasformazioni del gioco.
"Se ci fosse oggi qualcuno vicino alle mie idee sarebbe un buono a nulla - osserva Ulivieri - Il calcio è totalmente cambiato, fortunatamente sono andati avanti".
Nel futuro del "Renzo sanminiatese" non può ancora mancare l'impegno politico. Presidente dell'Assoallenatori dal 2012, Ulivieri si è ricandidato per il quarto mandato. Altro che pensione.

Fonte: C. B. - La Nazione



Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account