19 Giugno 2024
news
percorso: Home > news > News Generiche

VIA ALL'ECCELLENZA CON LA CUOIO IN GARFAGNANA

10-09-2023 07:30 - News Generiche
La Cuoiopelli debutta oggi alle 15 a Pieve Fosciana, in Garfagnana, contro il River Pieve.
E', subito, la classica “partitaccia” alla prima di campionato, su un campo difficile, in un ambiente non del tutto agevole, dove nella scorsa stagione, i biancorossi ricevettero, nella gara di ritorno, un'ospitalità non delle migliori.
La loro “colpa” (sportiva) sarebbe stata quella di aver infierito all'andata (7-1) sui garfagnini.
I padroni di casa si imposero per 3-1. In aprile le due contendenti si ritrovarono di nuovo al Libero Masini santacrocese per i play-off promozione.
I conciari potevano disporre di due risultati su tre per superare il turno: vittoria o pareggio. La gara terminò sul 2-2 con i santacrocesi qualificati.
“Nelle prime due trasferte – dice il d.s Stefano Costa – saremo oggi in Garfagnana e poi a Larderello. Così ci toglieremo subito il pensiero, affrontando due gare esterne disagevoli, subito ad inizio stagione”.
Mercoledì scorso la Cuoiopelli è stata presentata ufficialmente Sù Fossi in occasione della rassegna di fine estate “Santa Croce in Piazza”.
Hanno parlato il presidente Pagni, lo stesso Costa, l'allenatore Falivena, mentre i giocatori si sono concessi qualche battuta volante. L'amministrazione comunale è intervenuta con la sindaca Deidda e l'assessore Coltelli.
Sono stati fatti conoscere anche i giovani della formazione juniores allenata da Costanzo, peraltro giocatore della prima squadra.
Questi, oggi pomeriggio, con i suoi compagni, sarà chiamato ad una prova di grande carattere e di estrema attenzione, per ottenere un risultato positivo su un campo difficile. Per i biancorossi saranno attesi da un ambiente enigmatico.
Il presidente Claudio Pagni, nella mattinata di ieri, ha fatto sapere che – “l'esterno sinistro Gamberucci farà ancora parte della nuova Cuoiopelli e che l'attacco della compagine conciaria potrà contare anche sull'attaccante Fantini proveniente dal Fivizzano”.
Relativamente al campionato di Eccellenza, l'allenatore Roberto Falivena, si è così espresso: “Mi aspetto un bel campionato, livellato, in cui le gare saranno decise dagli episodi. Il River Pieve ha mantenuto il suo zoccolo duro, la Massese e il Perignano mireranno in alto, il Camaiore ha allestito una squadra competitiva, il Pontebuggianese ha fatto acquisti mirati.
L'Eccellenza è forse un campionato più forte della serie D in cui vanno schierate quattro quote. In Toscana sono poche le squadre che lavorano bene con i settori giovanili. E' una categoria dove, con quattro retrocessioni, non puoi giocare un calcio con le tue idee, ma devi badare al risultato.
Quest'anno sono scesi in Eccellenza giocatori importanti. Ci saranno belle partite che, conoscendo gli allenatori, non si concluderanno sullo 0-0”.

Marco Lepri

Realizzazione siti web www.sitoper.it