03 Luglio 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

CHE BRAVO COLLI, ANCHE CON I PIEDI

06-11-2019 06:16 - News Generiche
C’è chi è buono anche con i piedi.
Leonardo Colli (nella foto di Veronica Gentile), capitano dei “Lupi” l’ha dimostrato a Siena, con una rovesciata degna di un bel giocatore di calcio.
Correndo qualche rischio, vista la vicinanza dei tabelloni pubblicitari a bordo campo, ma l’ha fatto. E bene.
La palla è stata tenuta in gioco e poi rispedita dall’altra parte da un compagno di squadra.
Colli è il capitano della Kemas Lamipel, deve dare l’esempio e, al PalEstra, c’è riuscito alla grande.
Il derby non è stato positivo per i biancorossi, usciti sconfitti per 3-1 al termine della gara per mano della Emma Villas.
Il centrale Bargi non è stato della partita per un infortunio occorsogli ad una caviglia nel corso della settimana. Al suo posto ha giocato Marra.
I santacrocesi hanno però sfiorato il risultato di parità quel 2-2 che, secondo un autorevole dirigente del club, avrebbe probabilmente spianato la strada al successo contro un avversario di rango.
Ma ora l’attenzione, per capitan Colli e compagni, si sposta tutta sul match di sabato prossimo (ore 20,30) al PalaParenti contro Reggio Emilia.
Morgese e compagni hanno compiuto un bel blitz a Castellana Grotte superando per 3-0 la New Mater.
«E’ stata una vittoria preparata - ha detto lo stesso Morgese, il libero del Volley Tricolore - abbiamo vinto contro una grande squadra. Le partite perfette non capitano, si preparano. Anche se, lo ammetto, non ci aspettavamo una vittoria così netta. Abbiamo studiato bene la partita, mettendo in pratica tutto ciò che avevamo preparato. Dopo Castellana Grotte ci aspetta la seconda trasferta a consecutiva a Santa Croce dove vogliamo ripeterci».
L'infortunio dello scorso anno non ha scalfito la grinta del libero giallorosso: di quel triste capitolo, gli sono rimasti soltanto gli occhiali protettivi e un pizzico di paura in difesa.
«In ricezione nessun problema, in difesa invece ho ancora qualche timore quindi metto e tolgo gli occhiali al bisogno. Ormai ci sono abituato - conclude Morgese- certo la vista non è perfetta come prima ma, questo non deve essere una scusa, per risparmiarmi. L'obiettivo è arrivare a togliere gli occhiali per andare a visto scoperto su ogni pallone, la passione per questo sport è più forte anche delle paure».

Marco Lepri


Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account