05 Luglio 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

PADURA DIAZ TRASCINA, I "LUPI" VINCONO ANCORA

09-02-2020 08:25 - News Generiche
RINASCITA LAGONEGRO: Zoppellari 1, Tiurin 18, Robbiati 4, Spadavecchia, Mazzone 9, Corrado 6, Santucci (libero), Maccarone 2, Fantauzzo, Ramberti, Condorelli (libero), Vacellio n.e, Ladaga n.e, Ribezzo n.e. Boccia n.e. All: Falabella.
KEMAS LAMIPEL: Acquarone 2, Padura Diaz 19, Bargi 8, Larizza 6, Colli 17, Mazzon 5, Catania (libero), Marra n.e, Di Marco n.e, Prosperi n.e, Andreini (libero) n.e, Mannucci n.e. All: Douglas-Pagliai.
Arbitri: Gaspari e Colucci.
Successione set: 16-25; 20-25; 18-25.
Spettatori: 200.
Battute sbagliate Lagonegro: 7, Aces: 0, Muri: 6.
Battute sbagliate "Lupi": 10, Aces: 5, Muri: 10.

La Kemas Lamipel esce vittoriosa dall'anticipo di ieri con i lucani del Lagonegro, nella prima di due trasferte consecutive, sbancando con un netto 3-0 il PalaBrillia.
Sabato prossimo (ore 20,30) i “Lupi” giocheranno a Cantù.
Intanto ieri, si è giocato a Corigliano Calabro, in provincia di Cosenza, essendo inagibile l'impianto di Lauria.
I lucani di coach Falabella sono stati travolti dai conciari i quali, per una notte, si sono portati al sesto posto a quota 26, superando Brescia.
La Kemas Lamipel, nelle cinque gare che restano da qui alla fine della stagione regolare, farà di tutto per conservare un piazzamento fra le prime otto, per partecipare ai play-off.
Il successo di ieri, il terzo consecutivo, dopo un filotto negativo di sette battute d'arresto, è una determinata risposta ed una prenotazione verbale alla parte conclusiva della stagione: “Noi vogliamo esserci”.
I biancorossi giocheranno due volte in trasferta (Cantù e Ortona) ed in tre occasioni al PalaParenti (Bergamo, New Mater Castellana Grotte e Calci), anche se il derby sarà ospitato dai pisani.
Il duello fra il russo Tiurin, prima punta dei biancorossi del presidente Carlomagno e Padura Diaz, braccio armato degli ospiti, ha visto prevalere il trascinatore dei conciari per una lunghezza (19-18).
L'italo-cubano (nella foto di Veronica Gentile) è stato determinante nel contesto della gara, grazie ad una prova concentrata e di spessore.
Padura Diaz, come spesso avviene, ha attirato su di sé l'attenzione, disputando due partite in una sola, battendosi contro gli avversari ed i loro sostenitori, sgravando i compagni di squadra dall'eccessiva tensione, caricandoli ed esaltandoli, con le tipiche azioni del suo repertorio.
Willy sentiva che c'erano tutti i presupposti per compiere l'impresa ed ha indossato l'armatura, lanciandosi all'attacco.
Lagonegro non è mai riuscita ad arginare la vigorosa prestazione dei santacrocesi, sempre in grande controllo della gara.
Tutto il “sei più uno” di Douglas e Pagliai ha dato vita ad una prestazione degna di menzione.
I punteggi con cui si sono conclusi i tre set, ben spiegano, l'andamento del match.
Nel primo set capitan Colli (altra prova super con 17 punti) e compagni si sono imposti per 16-25. Nel secondo per 20-25 e nel terzo ed ultimo per 18-25.
Douglas e Pagliai non hanno mai effettuato alcun cambio, mentre dall'altra parte Falabella ha chiesto aiuto alla panchina con Maccarone, Ramberti e Fantauzzo.
Ma non c'è stato niente da fare.
In seconda linea il libero Catania ha fatto il diavolo a quattro, in regìa Acquarone ha ben diretto il gioco, Mazzon non ha fatto rimpiangere Russomanno, Bargi e Larizza hanno vinto nettamente il confronto con i loro dirimpettai al centro, con lo stesso Larizza autore di tre muri vincenti.
In tutti i fondamentali, dal muro alla battuta, dalla ricezione all'attacco, i “Lupi” hanno prevalso sui padroni di casa.
La lunga e temuta trasferta al Sud si è così trasformata in un meritato ed esaltante successo per i santacrocesi.

Marco Lepri



Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account