20 Maggio 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

A RUBA IL CALENDARIO DEI GREGGI ALLA RETE

09-02-2021 06:34 - News Generiche
Cento copie “bruciate” nel giro di circa 48 ore.
Il calendario dei Greggi alla rete è andato a ruba.
La “madrina” Chiara Gorgeri (nella foto di Niccolò Berti, “Dollarino”) non ha finito di comparire su Facebook, che già si era scatenata la corsa al calendario.
Il telefonino di Dollaro ha suonato a ripetizione ed il calendario edizione 2021, per molti è rimasto un rimpianto.
Le cento copie, passate nelle mani dei fortunati, sono finite nei negozi, nelle abitazioni, nelle concerie e negli uffici dei “privilegiati”.
Ma perché soltanto cento copie?
“Il budget – è stato detto – era molto limitato e mancavano i soldi per farne almeno duecento”.
Alla resa dei conti il budget era proprio...da Greggi, per cui i rimpianti sono pure aumentati.
Non è stato stabilito un prezzo fisso, bensì un'offerta partendo almeno da 5 euro.
D'altronde il calendario, a colori, lo merita.
Ogni mese contempla quattro o cinque foto, con i Greggi a scandire le tappe salienti degli ultimi periodi.
L'unica eccezione nel mese di gennaio, con vecchie foto in bianco e nero, dedicate alla Cuoiopelli e ai “Lupi”, oltre ad un ricordo di Piero Martini, per l'impegno di portare avanti le tradizioni e le memorie dei santacrocesi.
Ogni mese è tutto da gustare, con le varie riunioni conviviali, la visita al proposto Don Donato Agostinelli per la consegne delle offerte raccolte durante il lockdown, le applaudite performances del Maestro Roby, le sgargianti magliette del gruppo, l'elezione dell'Omo dell'anno 2020, le Girls in vacanza, i Greggi con Chiara Gorgeri al bar Giannini, due particolari Greggi al mercato ed un Super Greggio in conceria, una sciarpata per la Cuoiopelli in quel di Castelfiorentino, nello spareggio con San Gimignano e la gita a Siena al seguito dei “Lupi”.
Infine, per concludere, un tributo al Nanino, al secolo Giuliano Gozzini.
Nelle foto pubblicate sul calendario, la “greggite” è interpretata da vari tipi di Greggi.
Ci sono Greggi da sempre, Greggi di nome ma non di fatto, falsi Greggi, Greggi ma non troppo, quelli piuttosto Greggi, Greggi per vocazione, Greggi di professione, Greggi per scelta, ma i più apprezzati restano i veri Greggi e i Super Greggi.
Tutti quanti da sempre uniti, aggrappati alla rete, metafora della vita di chi in tribuna non andrà mai.
Sempre alla rete, in piedi, al freddo, al gelo e col sole.
Greggi, sempre in prima linea.

Lemar


Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account