27 Settembre 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

ANDREA LISUZZO: " A DANA HO DETTO CHE QUESTO PISA HA TANTA FAME. COSE DEL GENERE NEANCHE NEI FILM"

05-09-2016 07:32 - News Generiche
E´ stato uno dei protagonisti di questo mese surreale in casa Pisa e alla prima in Serie B ha deciso la partita risultando il migliore in campo.
Il "sindaco" Andrea Lisuzzo (nella foto)scherza con i cronisti nella sala stampa di Empoli, rivelando alcuni retroscena di un agosto che passerà alla storia del club: "Non ho fatto altro che guardare gli speciali di 50 Canale in streaming in tutto questo mese. Mi sono esposto anche troppo, anche stamane ho scritto un post su Facebook seguito da più di 5000 utenti e chi conosce la nostra storia si sarà sicuramente emozionato. Lassù c´è sempre qualcuno che ci aiuta. Abbiamo patito seriamente tutti ed oggi ci prendiamo questa storia, questo gol e questa vittoria".
Scambio di sms con Dana prima del match: "Dana mi ha twittato, ´adesso tocca a voi!´ Io ho risposto semplicemente ´vedrai la fame che ha questa squadra´!. E avevo ragione. E´ stata una prestazione superlativa da parte di tutti, abbiamo buttato il cuore oltre l´ostacolo e fisicamente abbiamo retto tutti. Speriamo di replicare anche mercoledì con la Ternana".
Lisuzzo spiega: "Ci sono squadre in serie B e C che fanno fatica, spendono tanto per costruire un gruppo buono ed alla fine non riescono a fare un buon campionato. Il nostro gruppo vale moltissimo perché è cresciuto insieme l´anno scorso, ma ha un valore di mercato inferiore rispetto a tante altre concorrenti. Noi siamo stati senza una guida tecnica per tutto il mese di agosto e abbiamo vinto tre gare su tre nonostante tutto. Non me ne voglia Colonnello, ma non stiamo parlando di uno staff tecnico completo ed adeguatamente preparato".
Sulla questione del ritiro a Serino: "Innanzitutto deve essere comunicato per tempo e preparato; ma soprattutto non c´era motivo di andare in ritiro in quel momento, subito dopo Ferragosto. L´avvocato Piccini dell´AIC è stato un amico perchè prima di essere avvocato ha capito le nostre difficoltà. Ha capito che la nostra seconda parte del ritiro non era quella di Avellino, e che in quel momento non andava fatto".
Il match col Novara non è un happy ending ma deve essere un inizio: "Adesso siamo bravi a parlare perchè tutto si è risolto, sembra scontato ma non lo è mai stato. Si è sbloccata una trattativa nell´ultimo giorno utile. La società precedente non era presente a causa del fatto che Fabio Petroni era agli arresti domiciliari. Dal nostro punto di vista noi dovevamo essere tutelati e così non è stato, ho spesso detto che avevamo il nemico in casa".

Sui network nazionali già si parla di favola: "Se dovessi scrivere un libro o un film non sarebbe così fantastico. Gli ultimi tre anni miei a Pisa sono stati incredibili. Le critiche, come lo striscione a Bientina, ci stanno e sostengo che da grandi responsabilità arrivino le gioie più grandi. 30mila persone che ti seguono vuol dire che hai grandi responsabilità. La vita è meravigliosa e queste cose te lo fanno capire".

Sulla partita con il Novara
: "A livello tattico oggi abbiamo fatto il massimo. Avere uno staff tecnico come si deve vuol dire che anche nei momenti di emergenza ti senti tranquillo ed all´altezza della situazione. Il ruolo di stasera l´ho fatto poche volte, ma mi sono messo alla prova. Oggi è andata bene; segnare alla mia ex squadra dopo quattro anni è tanto, infatti mi avevano mandato via perchè ero considerato troppo vecchio quattro anni fa".

Fonte: Anna Catastini - Tutto Pisa.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account