27 Maggio 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

BERGAMO NON CONCEDE NIENTE AI "LUPI": 3-0

25-01-2021 00:05 - News Generiche
BERGAMO: Finoli, Santangelo 12, Cargioli 6, Milesi 4, Pierotti 10, Terpin 15, D'Angelo (libero), Signorelli n.e, Mancin n.e, Ceccato n.e, Umek n.e, Sormani n.e, Rota (libero) n.e. All: Graziosi.
KEMAS LAMIPEL: Acquarone, Walla 8, Copelli 5, Festi 5, Colli 9, Di Silvestre 5, Sorgente (libero), Cappelletti, Prosperi, Di Marco 1, Robbiati n.e, Caproni n.e, Mannucci n.e, Andreini n.e, Sposato (libero) n.e. All: Montagnani.
Arbitri: Di Cesare e Bassan.
Successione set: 25-12; 25-22; 25-20.
Battute sbagliate Bergamo: 13, Aces: 0, Muri: 8.
Battute sbagliate Lupi: 19, Aces: 0, Muri: 4.
Note: gara a porte chiuse per Covid.

La quarta di ritorno ha visto l'indiscusso predominio delle squadre di casa, con sei nette vittorie, di cui ben quattro col punteggio di 3-0.
I due soli i set conquistati in trasferta, uno a testa, da Lagonegro e Cuneo, hanno dimostrato, quanto sia stata evidente la differenza nel punteggio finale.
La capolista bergamasca Agnelli Tipiesse, in quel di Cisano Bergamasco, non dà spazio alla Kemas Lamipel superandola per 3-0.
Gli orobici confermano la loro forza incamerando la quattordicesima vittoria consecutiva restando imbattuti.
I santacrocesi, nonostante il passivo, danno chiari segnali di ripresa, battendosi egregiamente nel secondo e nel terzo set, dopo essere stati sconfitti nel primo gioco, terminato con un severo 25-12 per i lombardi.
Nei due restanti parziali, i “Lupi” si fanno apprezzare per la volontà di uscire da una scomoda situazione post Covid, ma gli errori sono sempre in agguato e pesano i troppi servizi errati, ben 19.
Troppe volte, dopo aver messo a segno un punto incoraggiante, chi si presenta in battuta, spara in rete – in modo velleitario – senza riflettere un attimo in più.
I bergamaschi confermano tutte le loro qualità a partire dagli schiacciatori di banda Terpin e Pierotti, con Finoli che centellina Santangelo, chiamandolo solo in determinati momenti del match. Suoi i punti che chiudono le prime due frazioni.
L'impatto degli uomini di Graziosi sulla gara mette in soggezione la Kemas Lamipel, con Montagnani che richiama in panchina Walla, grande finalizzatore dei conciari, immettendo Cappelletti.
Il bomber brasiliano ridona slancio ai conciari nel secondo parziale, in cui Acquarone e compagni lottano a lungo ad armi pari con i più organizzati antagonisti.
Si rivede a tratti la vera squadra di inizio campionato (21-21) ma il finale è per i locali che non concedono niente ai pur apprezzabili avversari.
Nella terza frazione i “Lupi” restano a contatto degli orobici fino al 21-19, ma nel finale alcuni errori sono fatali: 25-20.
Gli atleti di Graziosi confermano il pronostico a loro favorevole contro una Kemas Lamipel piuttosto migliorata rispetto al derby con Siena.
Giocatori come Acquarone e Di Silvestre hanno messo minutaggio in più, in vista dei nuovi impegni.
La classifica, al momento, non è bella a vedersi, ma capitan Colli e compagni devono ancora recuperare ben cinque partite, ragion per cui il loro piazzamento può sensibilmente migliorare.
Mercoledì prossimo (ore 19) i conciari recuperano in casa con Castellana Grotte la sesta d'andata.

Marco Lepri

Nella foto: il muro bergamasco di Santangelo e Cargioli si oppone a Walla.


Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account