30 Settembre 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

"LUPI", SFIDA DIFFICOLTOSA A BERGAMO

24-01-2021 08:00 - News Generiche
Quarta giornata di ritorno nel campionato di A2. I “Lupi” fanno oggi visita (ore 17) alla capolista Agnelli Tipiesse Bergamo, squadra forte, meritatamente in vetta, nonostante i pronostici della vigilia avessero indicato altre formazioni.
Non si giocherà al Pala Olimpia ma al PalaPozzoni di Cisano Bergamasco, sede degli incontri interni, scelto dopo la fusione delle due realtà orobiche: l'Olimpia Bergamo e la Pallavolo Cisano Bergamasco.
I lombardi, imbattuti, guidano la classifica con 13 successi consecutivi e sono decisi ad allungare la serie.
Dice il centrale Signorelli: “I Lupi sono partiti molto forte. Ora devono recuperare cinque partite a causa del Covid. Hanno perso il derby con Siena senza disporre di Acquarone. Sono una formazione molto insidiosa con un opposto forte. Sicuramente non hanno ancora il ritmo gara. Dovremo essere bravi a comandare, imponendo il nostro gioco”.
Gli orobici giocheranno in formazione tipo, con Finoli-Santangelo, Cargioli-Signorelli, Pierotti-Terpin e D'Amico libero.
Coach Graziosi (foto), uno tra i migliori tecnici della A2 – come pure Montagnani - ha allestito con la società una formazione granitica, con le due bande Pierotti e Terpin, in grado di fare sempre la differenza. In più di un'occasione, singolarmente, i loro punti hanno superato quelli dell'opposto Santangelo. Questi è tornato in Italia dopo qualche stagione all'estero.
Ottimo il regista italo-argentino Finoli, il quale predilige il gioco veloce come Acquarone. Finoli gioca spesso con i centrale, cominciando dall'ex reggiano Cargioli.
Montagnani sa che la Kemas Lamipel deve recuperare la condizione col tempo, come ha evidenziato il derby di mercoledì scorso, giocato dopo una lunga pausa di trenta giorni.
Le gare però ora incalzano e, mercoledì prossimo è previsto il recupero in casa con i baresi di Castellana Grotte.
Lo stesso Bergamo sarà al PalaParenti domenica prossima, ancora per una partita da recuperare.
Sono cinque gli appuntamenti in agenda in questo senso. Si tratta di un tour de force dispendioso, con pochi allenamenti e diversi appuntamenti a cui assolvere. I biancorossi devono però rimettersi in pari alla svelta, senza tentennamenti.
Dichiara coach Montagnani: “Con Siena abbiamo dato di più di quello che avevamo. Abbiamo rimesso in moto dopo trenta giorni di tempesta. La partita di Bergamo va interpretata come un'altra tappa verso il ritorno alla normalità ed al ritmo di gioco. Ci preme che i nostri ragazzi tornino efficienti e che stiano in salute”.
Acquarone potrebbe essere della partita fin dall'inizio, mentre per Di Silvestre è auspicabile un graduale reinserimento.

Marco Lepri


Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account