23 Aprile 2024
news
percorso: Home > news > News Generiche

BIANCOFORNO: LUCA BERTI IN PANCHINA PER LE ULTIME DUE GIORNATE. UN CARO SALUTO A ETTORE GUIDETTI.

08-04-2008 - News Generiche
Lo abbiamo saputo oggi pomeriggio, quando Busso ci ha comunicato la notizia di giornata. Alla Pallavolo Biancoforno c´è stato l´avvicendamento in panchina. Il campionato di A2 o meglio, le ultime due giornate del campionato di A2 2007-08, toccheranno a Luca Berti, chiamato dalla dirigenza, a prendere il posto di mister Ettore Guidetti il quale - da quanto si legge anche nel comunicato del club biancorosso - ha chiuso consensualmente il rapporto con la società santacrocese.
Dunque arriva Berti al posto di Guidetti per le ultime due gare, per un compito improbo, per rimediare a una situazione difficilissima.
A Luca Berti, che amiamo da sempre e che conosciamo da una vita, abbiamo mandato, da interisti convinti, un messaggio sincero:"Cerca di fare come Zenga".
Un attimo dopo è arrivata, pronta, la risposta:"Speriamo".
Al palasport, prima di cena, mentre i "Magici" si allenavano in vista di Verona, non si parlava d´altro.
Qualcuno dei G.A.S. palleggiava fuori dall´impianto e Lorenzo, uno dei custodi, già dispiaciuto per quanto avvenuto alla Biancoforno, rimproverava (fino a un certo punto, però) i ragazzi che mandavano a finire, talvolta, il pallone sulle macchine parcheggiate lì accanto.
Ma Lorenzo, era troppo intento a dire la sua, a Busso e al sottoscritto, sulle imminenti elezioni e si infervorava, ricordando il suo povero babbo, un comunista convinto, e di un controllo della polizia, senza esito, negli anni Settanta a casa sua, alle cinque del mattino, perchè lui, militante di sinistra era sempre schierato, allora, in prima linea, a Pisa, e che si era anche infilato sotto una Fiat 500, per sfuggire alle "randellate" durante una manifestazione negli anni in questione.
Lorenzo è nato nell´aprile del 1956 e fra pochi giorni compirà 52 anni.
E´ una persona diretta e schietta, anche se lo conosco da poco, credo di non sbagliarmi.
Con me e Busso ha un certo feeling, anche se sà bene che non la pensiamo come lui.
Ma sà bene che noi andiiamo d´accordo con tutti perchè siamo solo tifosi biancorossi e non gente del mondo della politica.
E allora si ritorna alla pallavolo.
Nel frattempo Busso ha parlato col telefonino con Ettore Guidetti che, gli ha detto che - "aldilà dell´esperienza sportiva, avrà sempre un gran ricordo di tutti noi".
Ci ha invitati a Modena, quanto prima per stare un giorno tutti insieme: Lorenzo, i G.A.S. il Berti, Busso e via dicendo.
Con noi, a Santa Croce, Ettore è stato bene, da amico, da intenditore di pallavolo, da apppassionato, da persona per bene e sincera. Peccato non abbia avuto la fortuna che meritava alla guida della Biancoforno.
Chi scrive, di pallavolo rosa, ne sa veramente ma veramente poco e si ferma qui.
Così salutiamo caramente Ettore e diamo il più grosso "in bocca al lupo" a Luca.
In tarda serata ci ha telefonato, dalle Focette, anche Paolo Tartarini, altro dirigente della Biancoforno, per avvertirci con l´attenzione di chi ha a cuore ruoli e persone, della situazione.
"Sò tutto - gli ho detto - scrivo qualcosa sul sito della "Fossa" più tardi. Tranquillo, non scontento nessuno. Magari datti da fare, con la stessa attenzione e solerzia, per trovarmi una casa al mare d´agosto...". (Lemar)

Realizzazione siti web www.sitoper.it