19 Giugno 2024
news
percorso: Home > news > News Generiche

BRUTTE COSE IGNORANZA E PRESUNZIONE

04-11-2013 07:11 - News Generiche
Ci vuole un bel coraggio a snobbare, per quasi tutta la settimana, una squadra storica come quella dei "Lupi".
Parlare di trasferta a Pisa, dove andare alla ricerca della vittoria per 3-0, ci ha dato l´impressione di essere a dir poco leggeri, snobbando allegramente un club che può vantare, nella sua cinquantennale storia, la presenza in tre campionati di A1 ed in ben 24 di A2.
A Civita Castellana hanno mai disputato un campionato di A2? Crediamo proprio di no.
Salire nella zona del Cuoio scrivendo di giocare a Pisa, (città che dista per giunta 46 km da Santa Croce) ci ha fatto piuttosto rabbia.
Accettiamo più volentieri dichiararzioni aperte, del tipo: "Andiamo per vincere 3-0"; ecco, questo può anche starci, ma il nome "Lupi" Santa Croce è un binomio noto da anni in tutt´Italia e, scambiarlo con Pisa non c´è stato bene.
E allora c´è il grosso timore che l´ignoranza pallavolistica abbia recitato la sua parte in merito, a meno che questa "mossa" (ma sarà?), non sia stata la "chiave" per tentare di aprire, in qualche modo, il bunker-PalaParenti, vero fortilizio biancorosso.
Tuttavia, ripensandoci bene, puntiamo sul fattore ignoranza.
L´autista del pullman dei laziali però non ha sbagliato palasport e non si è spinto nè verso il PalaCus pisano, nè verso la palestra dei Cavalieri e neppure al più capiente palasport di Pisa.
Renzetti e De Matteis, nelle vesti di ex della prima squadra e del vivaio conciario, sicuramente, avrebbero dato gli opportuni correttivi.
I viterbesi sono così arrivati nell´impianto della cittadina conciaria dove hanno sì raccolto 3 set, ma al passivo, col Gruppo Biokimica vittorioso per 3-1.
C´erano atleti con la febbre addosso nelle file dei "Lupi" ma tutti hanno dato qualcosa in più, piacendo particolarmente alla loro gente in un serrato quarto set vinto per 28-26.
Se tanto dà tanto, possiamo sbilanciarci dopo solo tre turni di campionato, dicendo che la squadra di Pagliai - comportandosi su questa falsariga - potrà puntare ai play-off e ad un altra stagione da protagonista.
Però si dovrà continuare seguendo Pagliai che ieri ha gioito dopo aver visto i suoi ragazzi all´opera.
Il Gruppo Biokimica è piaciuto globalmente con particolare menzione per il guerrigliero Sabatini e per il "liberino" (come lo chiama Luca Ciulli) Riccardo Pinzani, ultima scoperta di Pagliai e collaboratori annessi.
Dimenticarci degli altri ragazzi, tuttavia, sarebbe ingiusto, perchè la soddisfazione di rimandare a casa a mani vuote chi ci aveva snobbato per quasi tutta la settimana è stata troppo forte a fine gara. La prossima volta qualcuno si regolerà di conseguenza.
L´ignoranza è una brutta cosa e la presunzione non ha mai albergato nelle file della storica compagine santacrocese.
Qui le caratteristiche sono state ben altre e, ieri sera, ne è stato dato l´ultimo esempio della serie. Avanti "Lupi"!

Cuore Biancorosso

Nella foto di Veronica Gentile: la trance agonistica di Del Campo e Sabatini.

Realizzazione siti web www.sitoper.it