23 Maggio 2024
news
percorso: Home > news > News Generiche

COME CORRE LA KEMAS LAMIPEL, ALESSANO STESA

19-11-2017 08:01 - News Generiche
La Kemas Lamipel vola ai quarti di Coppa Italia.
Il 3-1 casalingo rifilato all´Aurispa Alessano permette ai conciari (nella foto di Veronica Gentile) di conquistare il quarto successo consecutivo.
Un successo d´oro, visto che la truppa di Michele Totire, in virtù dell´attuale terzo posto, si è qualificata ufficialmente al primo turno della competizione nazionale, previsto per mercoledì 29: i biancorossi giocheranno una gara secca in trasferta, contro una tra Bergamo e Spoleto, entrambe in campo oggi.
Per quanto riguarda il match contro i leccesi, Totire si affida a Ciulli e Wagner in diagonale, Elia e Benaglia al centro, Colli e Hage schiacciatori, con Taliani nel ruolo di libero.
Alessano, invece, risponde con Alberini in regia, Culafic opposto, Lipinski e Lazzaretto esterni, Tomassetti e Usai in posto tre, sostituiti da Bisci in seconda linea.
La gara si fa subito avvincente, con la Kemas Lamipel che riesce ad accumulare un minimo vantaggio (8-6 e 16-13), trascinata dai colpi del solito Wagner.
Nel finale, i leccesi di Paolo Tofoli agguantano la parità (22-22) ed hanno a disposizione anche un set point, ma un muro conciario spezza le gambe ad Alessano (28-26).
Sulle ali dell´entusiasmo, i Lupi iniziano con il piede giusto anche la seconda frazione (10-7), poi Lipinski va al servizio e mette in ginocchio la ricezione conciaria (16-16).
Stavolta sono gli ospiti a salire in cattedra, fino al 23-25 che riporta il match sui binari dell´equilibrio.
Lipinski è una furia e lancia subito Alessano in avvio di terzo parziale (1-4). Immediata la risposta conciaria, con Wagner sugli scudi: è proprio un attacco dell´opposto brasiliano a regalare l´8-8 al team di Santa Croce.
Da qui in poi, le due squadre proseguono a braccetto. Nel finale, però, sale in cattedra la Kemas Lamipel: a far volare i conciari è sempre Wagner, il cui attacco vincente riporta avanti i biancorossi (25-19).
Nel quarto set, le squadre tornano ad equivalersi. Nella parte centrale, però, la truppa di Totire scappa di nuovo (16-13) e gestisce al meglio il vantaggio fino al definitivo 25-21, che fa esplodere di gioia il PalaParenti.

Kemas Lamipel Santa Croce: Ciulli 2, Wagner 31, Elia 4, Benaglia 3, Colli 5, Hage 11, Taliani (libero), Zonca 11, Miscione 5, Acquarone, Andreini (libero), Polidori, Tamburo. Allenatore: Totire.
Aurispa Alessano: Alberini, Culafic 19, Tomassetti 7, Usai 10, Lipinski 19, Lazzaretto 5, Bisci (libero), Loglisci 1, Lugli, Cordano, Morciano (libero), Peluso, Russo. Allenatore: Tofoli.
Arbitri: Rossetti e Luciani.Spettatori: 300.
Parziali: 28-26, 23-25, 25-19, 25-21.

Fonte: Filippo Latini: - Il Tirreno


Realizzazione siti web www.sitoper.it