29 Settembre 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

CUOIOPELLI A PIOMBINO, CONFRONTO FRA STORICHE RIVALI

20-11-2021 18:00 - News Generiche
Tre partite in otto giorni. Il campionato di Eccellenza stringe i tempi, a fine novembre, proponendo tre incontri in serie.
Ecco, per la Cuoiopelli, due partite in trasferta ed una in casa. Si comincia con la trasferta di Piombino (domenica ore 14,30), si prosegue con il match interno con la Colligiana di mercoledì prossimo, per concludere a Ponsacco, domenica 28.
Nove punti in ballo per una Cuoio che ha già osservato il proprio turno di riposo alla quinta, ottenendo sette punti nelle ultime tre gare. I biancorossi di Davide Marselli hanno confermato il loro valore, recuperando due volte in nove col Livorno.
Ne è scaturito un esaltante 3-3 che ora deve far parte dei piacevoli ricordi, perché incombe la visita ai nerazzurri di Piombino, avversari tradizionali, gente che contro i conciari ha sempre dato, storicamente, il meglio per batterli.
I tirrenici sono ultimi in classifica (5 punti) a pari merito con Castelfiorentino, San Miniato Basso e Certaldo ma, negli uomini di Di Tonno, c'è la volontà di risalire la china. Per prima cosa è necessario sconfiggere la Cuoio, puntando sull'agonismo.
Le due squadre si incontrarono per la prima volta nel 1957. La storia parla di innumerevoli confronti tra le due compagini, nel solco di una tradizione che prosegue, quasi incessantemente, da più di sessant'anni.
La partita del “Magona” piombinese si prospetta ostica. Sarà determinante l'approccio mentale: guai a sentirsi forti, dando il risultato per scontato. Il risveglio potrebbe essere alquanto brusco.
La Cuoio sarà priva degli squalificati Falchini e Rossi. In avanti Bracci titolare accanto a capitan Pirone, quindi.
Intanto il 24enne estremo difensore biancorosso, Alessio Lampignano (foto Lemar) uno dei portieri più in vista della categoria, bravo anche con i piedi, esce allo scoperto e dice: "Siamo in un buon momento e lo abbiamo dimostrato anche contro la capolista. Lo abbiamo fatto grazie ad uno dei nostri punti di forza, vale a dire a coloro che subentrano a gara in corso.
Nell'estate scorsa, la società ha svolto un importante lavoro, ricostruendo la squadra. Personalmente sono molto contento di essere stato uno tra i primi riconfermati. E' stata allestita una rosa completa, omogenea e profonda, oltre che di indiscusso valore per poter competere in ottica play-off”.
Ed ecco l'affondo di Lampignano che dice: “Se non dovessimo centrare questo obiettivo sarebbe un mezzo fallimento; ma siamo molto convinti in noi stessi. Non ci nascondiamo assolutamente. Sì, abbiamo una squadra valida in ogni reparto, anche chi va in panchina vale di chi gioca. È importante anche per il mister, disporre di giocatori pronti ad entrare in corsa per dare una svolta.
Un giocatore come Bracci, parte spesso dalla panchina, ma che lascia sempre il segno.
Livorno svetta su tutte, ma pure Perignano e Cenaia hanno rose molto valide, con giocatori importanti. Non accantoniamo però San Miniato Basso e Colligiana che possono risalire. Alla Cuoio siamo consapevoli dei nostri mezzi, vogliamo raggiungere il nostro obiettivo primario, ridando lustro ad una società che ha investito per ricreare un gruppo vincente”.

Marco Lepri

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account