15 Luglio 2024
news
percorso: Home > news > News Generiche

CUOIOPELLI: MARZO SARA' DETERMINANTE

09-03-2022 06:10 - News Generiche
La Cuoiopelli ha osservato domenica scorsa il proprio turno di riposo.
L'effetto è stato negativo ma solo a metà.
I biancorossi sono stati superati in classifica dal San Miniato Basso, ma hanno mantenuto inalterato (meno 5) il distacco dalla capolista Livorno. I labronici sono stati sconfitti in casa dal Perignano. Il gol di Sciapi ha indotto l'allenatore Buglio a rassegnare le dimissioni.
Ieri è stato presentato il nuovo allenatore Angelini.
La classifica, in alto è la seguente: Livorno 37, San Miniato Basso 33, Cuoiopelli 32.
Ad otto giornate dalla conclusione del campionato di Eccellenza, la situazione è apertissima ad ogni tipo di conclusione, col Livorno che resta sempre favorito per la vittoria finale, ma nella città dei Quattro Mori debbono fare molta attenzione a chi insegue.
La Cuoiopelli, teniamolo ben presente, ha già riposato e, domenica prossima, riceverà proprio il San Miniato Basso. Il Livorno, a sua volta, sarà in trasferta a Certaldo contro i viola di Ramerini.
Al turno successivo (mercoledì 19 marzo, alle ore 20,30) la Cuoio sarà di scena proprio all'Ardenza mentre il San Miniato Basso riposerà.
All'ottava di ritorno i giallorossi di Collacchioni ospiteranno proprio il Livorno, mentre i conciari dell'allenatore Marselli (a sinistra con Nicola Berti) ospiteranno il Piombino.
I labronici, a loro volta, riposeranno al turno successivo (nona di ritorno), quando la Cuoiopelli sarà in trasferta a Colle Val d'Elsa ed i sanminiatesi a Piombino.
Quindi tutto è ancora in ballo e, molto potrebbe decidersi nelle prossime quattro giornate, tra scontri diretti e turni di riposo che, sia il Livorno che il San Miniato Basso, dovranno osservare.
Un punto sulla situazione più approfondito, potremmo farlo domenica 27, quando il tourbillon si sarà concluso e le tre formazioni più forti del girone B dell'Eccellenza Toscana avranno ultimato questa delicata parte del torneo.
Poi ci sarà la volata finale, con le ultime quattro partite da disputare in aprile. Tuttavia, teniamo a sottolineare, che marzo sarà decisivo se non determinante.

Marco Lepri

Realizzazione siti web www.sitoper.it