05 Ottobre 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

CUOIOPELLI OSPITA IL CENAIA. I "LUPI" SONO IN PIEMONTE

10-10-2021 06:20 - News Generiche
Prima gara interna per la Cuoiopelli chiamata all'opera dal Cenaia.
Si gioca il secondo turno del campionato di Eccellenza.
La gara odierna (ore 15) non verrà disputata allo stadio Libero Masini bensì al Silvano Buti per i lavori di mantenimento sul manto erboso dell'impianto di via di Pelle. Le due squadre hanno debuttato vittoriosamente domenica scorsa.
I biancorossi di Marselli si sono imposti per 3-1 a Livorno sull'Armando Picchi, mentre gli uomini di Macelloni hanno rimandato sconfitto per 2-0 il Certaldo.
Per gli arancioverdi hanno segnato Cutroneo e Freschi. Con un gol per tempo il Cenaia ha condotto in porto una partita combattuta.
Per oggi si prevede una gara maschia, tra due squadre che non lasceranno nulla d'intentato pur di ottenere il massimo.
Nel Cenaia ci saranno gli ex biancorossi Remedi, Rossi e Caciagli, a suo tempo capitano dei conciari.
Da tenere d'occhio il bomber Bruzzone ma anche Cutroneo ha dimostrato confidenza col gol.
La Cuoiopelli ha tutti gli uomini disponibili per cui è ipotizzabile che Falchini guidi l'attacco biancorosso con a fianco capitan Pirone ed un altro compagno di squadra che Marselli sceglierà fra Rossi, Bracci e Dal Poggetto.
"Il nostro obiettivo è la vittoria - dice il team manager Carlo Panati (nella foto di Lemar) - ed i ragazzi faranno di tutto per confermarsi dinanzi al loro pubblico. Ci aspetta una gara da prendere con le molle, ma siamo fiduciosi".


"LUPI" ATTESI AL PALAMANERA
A Mondovì, la partita odierna è ritenuta come una dai tanti significati.
I “Lupi” sono infatti avversari storici.
Il primo epico, doppio confronto risale alla primavera del 1983 quando la “banda Barsotti” ottenne la permanenza in A2 superando due volte per 3-2, tra andata e ritorno, nello spareggio post campionato, i piemontesi di Mario Sasso.
Nel tempo le sfide si sono poi riproposte e, negli ultimi anni, la rivalità tra le tifoserie, si è acuita.
Denora, coach monregalese, afferma: «La gara è importante anche dal punto di vista emotivo, lo sappiamo ed è molto sentita dai tifosi. I ragazzi non vedono l'ora di mettersi in mostra dopo quasi due mesi di preparazione. Sarà un match molto impegnativo. Santa Croce è una squadra ben attrezzata: la punta di diamante è lo schiacciatore brasiliano Walla, ma attenzione anche all'esperto Fedrizzi in banda. Le migliori qualità dei toscani sono nell'attacco e nel servizio: se riusciremo a limitare i battitori potremo dire la nostra».
Nella Kemas Lamipel ci sono, oltre a Ferrini, altri due ex: i centrali Festi e Arasomwan. I monregalesi non dovrebbero schierare, per problemi inerenti al tesseramento il campioncino Cianciotta.
Denora, ha provato di recente lo stesso Cianciotta nel ruolo di schiacciatore anziché centrale.
Questo l'elenco dei pallavolisti a disposizione del tecnico: Meschiari, Chakravorti, Raffa, Nwachukwu, Fenoglio, Lusetti, Boscaini, Catena, Gecchele, Camperi, Ceban, Mazzon ed il barese Cianciotta.
La Kemas Lamipel è partita ieri pomeriggio in pullman per il Piemonte raggiungendo l'hotel sede del ritiro.
Stamani allenamento di rifinitura al PalaManera. Poi riunione tecnica con le ultime indicazioni per iniziare il campionato cadetto con una vittoria da tre punti.

Marco Lepri

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account