23 Febbraio 2024
news
percorso: Home > news > News Generiche

CUOIOPELLI, TORNA CIPOLLI. DOMANI I BIANCOROSSI AL "PINOCCHIO" NEL DERBY COI GIALLOROSSI

11-01-2020 06:29 - News Generiche
Andrea Cipolli (foto) è tornato alla guida della Cuoiopelli.
Giovedì sera il tecnico ha diretto il primo allenamento allo stadio Silvano Buti.
Con lui riecco il preparatore Bachi ed il centrocampista Morelli.
Questi si era chiamato fuori dopo il match con la Pontremolese ma, una volta tornato Cipolli, il calciatore santacrocese ha ripreso il proprio posto.
Ma andiamo con ordine.
Martedì scorso si è svolta la riunione del consiglio biancorosso da cui è scaturita l'idea di interrompere il rapporto con l'allenatore empolese Giglioli.
Mercoledì sono partite le telefonate, la prima per Giglioli e la seconda per Cipolli.
Il tecnico di Calcinaia era stato sostituito dallo stesso Giglioli dopo cinque giornate.
Fatale il tremendo 0-5 interno col Castelfiorentino.
Per Cipolli il bilancio era stato, fino a quel momento, di una vittoria, due pareggi e due sconfitte: 1 punto a partita.
Giglioli ha invece guidato la Cuoio per undici gare con una vittoria, cinque pareggi e cinque sconfitte: media 0,72 a gara.
L'ultima in casa con la Pro Livorno Sorgenti gli è costata la panchina.
A questo punto del campionato mancano tredici partite per compiere il miracolo di uscire dalla zona dei play-out per ottenere la scavezza diretta.
Ci sono 39 punti in ballo e l'obiettivo è coglierne il più possibile per venirne fuori.
Cipolli è pronto, motivato e carico anche se non si aspettava di essere richiamato alla guida della Cuoiopelli.
Nel calcio mai dire mai. Può sempre accadere di tutto.
Capitan Caciagli e compagni riavranno in panchina Cipolli fin dal derby di domani al “Pinocchio” contro i giallorossi di coach Venturini.
Il “Pinocchio”, soprattutto per chi è un po' in avanti con gli anni, altro non è che San Miniato Basso.
La denominazione “Pinocchio” è storica e tanto cara a chi abita in loco.
Nelle file sanminiatesi ci sono un sacco di ex biancorossi, l'ultimo dei quali Rossi, un pretoriano di Cipolli.
Poi ci sono Andreotti, Pirone e Remedi, oltre al portiere Battini.
Tra gli squalificati di turno spicca il nome di Onnis.
La Cuoiopelli non avrà a sua volta il proprio atleta appiedato dal giudice sportivo: Bianconi. In compenso rientrerà Pinucci.
In spogliatoio ci sono un paio di acciaccati ma le alternative non mancano.
Queste le dichiarazioni rilasciate da Andrea Cipolli al quotidiano La Nazione dopo il suo ritorno a Santa Croce: “E' una bella sfida. La situazione è delicata, i numeri parlano chiaro, la classifica idem, credo che il lavoro da fare sia soprattutto mentale. C'è bisogno di tutto il popolo biancorosso, squadra, staff medico, società e sportivi per risalire la classifica e salvarci.
Ci metterò anima e corpo, questa è l'unica cosa che posso garantire.
Questo gruppo di ragazzi secondo me ha dei valori che la classifica non rispecchia – conclude Cipolli – ma nel calcio conta il campo.
Gli errori commessi vanno lasciati da una parte, bisogna guardare avanti, mettere il meglio, sperando anche in un pizzico di fortuna.
Domani abbiamo il derby a San Miniato Basso. Una partita difficile, contro una squadra forte, che deve darci ulteriore spinta per fare bene”.

Marco Lepri


Realizzazione siti web www.sitoper.it