01 Dicembre 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

UN RILANCIATO MONDOVI' CALA NELLA ZONA DEL CUOIO

10-01-2020 06:30 - News Generiche
Un Mondovì tutto nuovo si presenterà dopo domani al PalaParenti.
La formazione della provincia di Cuneo che dopo le ultime tre vittorie consecutive, ha iniziato la rincorsa verso l'obiettivo salvezza, ha cambiato radicalmente pelle rispetto alla partita d'andata.
In quell'occasione i “Lupi” si imposero per 3-0 al PalaManera e fu gran festa, in campo e sugli spalti.
Poi, in casa biancoblù, è iniziata la girandola dei cambi.
Barbiero (nella foto) ha preso il posto di Fenoglio ed in squadra non compaiono più i nomi di Pistolesi, Kadankov, Biglino e Presta, accordatisi con altre formazioni.
In pratica è cambiata la diagonale di palleggio ed i due centrali, mentre sono rimasti gli schiacciatori: Borgogno, Terpin e Loglisci più il libero Pochini, peraltro ex biancorosso.
Ora Mondovì si schiera con Piazza al palleggio ed il bugaro Dulchev opposto, Esposito e Arasomwam centrali, Borgogno e Terpin di banda con Pochini libero.
Domenica scorsa contro Ortona ha debuttato l'opposto Dimitar Dulchev.
I piemontesi si sono imposti per 3-1 e, la stampa locale, non ha indugiato nel sostenere che i monregalesi stanno «risorgendo dalle proprie ceneri».
Dopo un autunno complicato, in cui Borgogno e compagni sembravano destinati a sprofondare in classifica, questi hanno ripreso quota.
Dall'ultimo posto sono risaliti davanti a Reggio Emilia e Cantù, con tutto il girone di ritorno da giocare per guadagnarsi la salvezza.
Buona parte del merito va ai giocatori rimasti e al nuovo coach Mario Barbiero, che ha riportato serenità e voglia di vincere.
Tre le vittorie consecutive, contro il quotato Bergamo, la diretta avversaria Cantù e per ultimo ma, non meno importante, il successo per 3-1 contro la temibile Ortona.
«La strada è ancora molto lunga e difficile – ha detto Barbiero - ma i ragazzi stanno rispondendo a livello di squadra e individualmente. Io sono fiducioso perché il clima nello spogliatoio è buono, la squadra e lo staff ci credono. Contro Ortona non abbiamo brillato, ma la coesione della squadra è stata l'arma vincente: abbiamo sofferto e combattuto».
Intanto, contro Ortona s'è visto il nuovo opposto, il bulgaro Dulchev che, dopo le prime tre stagioni in patria, ha giocato in Austria e poi nella serie A di Cipro.
«Dulchev è un atleta giovane e interessante - spiega Barbiero - deve ancora trovare il giusto feeling con la squadra e il palleggiatore, ma la qualità è buona».
Il Vbc sta preparando la trasferta di Santa Croce consapevole che giocare al PalaParenti è difficile per ogni squadra.
La tifoseria biancorossa sta serrando le fila, invitando gli appassionati a stringersi intorno alla squadra conciaria.
Intanto da Mondovì, Terpin e soci partiranno domenica mattina per la zona del Cuoio ed avranno al seguito i tifosi dell'Hagar Group.

M.L.


Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account