06 Dicembre 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

DUE AMARE SCONFITTE PER FGL E ARNO

26-04-2022 06:00 - News Generiche
Il turno di sabato scorso, quello dopo la pausa pasquale, è stato privo di soddisfazioni per le squadre di volley di Castelfranco di Sotto.
Hanno perso sia le ragazze della FGL che i maschi dell'Arno. Guardiamole singolarmente.

FGL – Le biancoblu hanno perso per 3-2 a Chieti, in casa della quart'ultima del Girone E, già quasi condannata alla retrocessione.
E' stata un'amara battuta d'arresto quella della formazione di Menicucci che, per l'occasione, ha dovuto rinunciare all'apporto della schiacciatrice titolare Laura Baggi.
L'atleta, proprio il giorno precedente, era stata coinvolta in un incidente d'auto, che ne ha precluso la presenza nella trasferta in Abruzzo.
Al suo posto ha giocato la grintosa Bertelli (foto).
La FGL si era portata in avanti per 2-0 imponendosi nei primi due set per 25-20 e 25-21. Nel terzo Covino e compagne conducevano per 17-11 e per 23-21. Le teatine, approfittando di un passaggio a vuoto delle ospiti, si sono imposte per 25-23 riaprendo la gara.
Quarto set alquanto combattuto, dopo che Vallicelli e compagne si erano portate sul 20-12 e 23-20.
Il colpo di grazia non è stato inferto alle padrone di casa, soprattutto perché la ricezione delle castelfranchesi ha sofferto non poco.
Le teatine hanno pareggiato (2-2), in virtù di un estenuante 29-27 nel quarto set.
Al tie-break la FGL si è arresa per 15-11, conquistando soltanto un punto. Si è trattato di un'occasione persa, peraltro condizionata dalla sfortuna che ha sottratto alla vigilia, una titolare come Baggi.
Anche il temuto Pomezia ha gettato al vento una grossa occasione cedendo in casa per 3-2 al Trevi. Dei due passaggi a vuoto ha approfittato Ancona, vittoriosa a sua volta per 3-0 su Jesi, agganciando così a quota 45 le castelfranchesi.
Queste però hanno perso il secondo posto, visto il maggior numero di vittorie (una) delle marchigiane. Tra le due litiganti (Castelfranco e Pomezia), ha goduto finora la terza: Ancona.
Sabato ultimo turno con il confronto del PalaBagagli fra FGL e Pomezia e la trasferta delle anconitane a Trevi. Tutto si deciderà al fotofinish.

ARNO IMBALPLAST – L'eccezionale marcia dei biancoverdi di coach Mattioli – ben preparati e organizzati - si è fermata sabato scorso a San Giustino, in provincia di Perugia.
La capolista, forte al servizio ed alla sua 17esima vittoria consecutiva, ha sconfitto per 3-1 l'Arno, costretto così a cedere il secondo posto ai viterbesi del Civita Castellana, vittoriosi per 3-1 su Prato.
Così la classifica in alto: San Giustino 56, Civita Castellana 50, Arno 48.
L'Arno si è imposto nel terzo set (21-25), cedendo in extremis nel quarto: 25-23.
Difficile per i ragazzi del presidente Andrea Volterrani, rimediare all'ultimo turno anche se Nicotra e compagni non avranno problemi a sbarazzarsi del fanalino di coda Futura Energie Perugia, formazione alquanto deludente.
I diretti avversari di Civita Castellana ospiteranno proprio al PalaSmargiassi la capolista.
La domanda che tutti si pongono, in casa biancoverde, è questa: “Come affronteranno la gara gli umbri? Saranno motivati fino in fondo oppure daranno il via libera ai pur temibili viterbesi?”.
Trattasi di quesiti inquietanti che avranno una risposta chiara soltanto al termine delle gare in programma sabato prossimo alle 18.

Marco Lepri

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account