25 Maggio 2024
news
percorso: Home > news > News Generiche

I "LUPI" CONCEDONO IL BIS A BRESCIA, IN SEMIFINALE C'E' CUNEO

25-04-2022 00:05 - News Generiche
BRESCIA: Tiberti 2, Bisi 10, Esposito 4, Patriarca 10, Cisolla 10, Galliani 9, Franzoni (L), Mazzone, Crosatti, Neubert, Orazi n.e, Togni (L) n.e, Seveglievich n.e, Ventura n.e. All: Zambonardi.
KEMAS LAMIPEL: Acquarone 2, Walla 16, Arasomwan 5, Festi 10, Fedrizzi 11, Colli 10, Pace (L), Ferrini n.e, Caproni n.e, Sposato (L) n.e, Giovannetti n.e, Menchetti n.e, Riccioni n.e. All: Cezar Douglas.
Arbitri: Tortù e Nava.
Successione set: 21-25; 21-25; 19-25.
Battute sbagliate Brescia: 14; Aces: 3; Muri: 6.
Battute sbagliate Lupi: 8; Aces: 6; Muri: 8.
Spettatori: 900.

Prova di forza dei "Lupi" che sbancano per la seconda volta in stagione il San Filippo di Brescia, imponendosi per 3-0 in gara2 con una prepotente affermazione.
Anche il ritorno si è concluso con lo stesso risultato dell'andata. L'Atlantide non ha conquistato neppure il set della bandiera e così, dopo anni difficili, l'impianto della città della Leonessa, è diventato terreno di conquista per i conciari.
Netta la superiorità della Kemas Lamipel sui Tucani di Zambonardi.
Per Galliani e compagni, stavolta, non ci sono alibi. I biancorossi hanno affrontato la gara con grande sicurezza e concentrazione, conducendo sempre nei tre parziali, tenendo sotto controllo ogni frazione.
I padroni di casa hanno messo il naso avanti sul 7-5 nel primo set e sul 9-8 nel terzo, venendo subito riagguantati: 7-7 e 9-9. Poi è stato sempre predominio totale degli uomini di Cezar Douglas.
Questi non ha operato alcuna sostituizione dalla panchina; Zambonardi ha provato talora con Mazzone per Galliani, dando un contentino a Crosatti e Neubert.
Cisolla e soci hanno sempre inseguito, ma niente da fare, per la superiorità dei santacrocesi, col funambolico Walla ben sostenuto da capitan Colli e da Fedrizzi, abile con una serie di pallonetti vincenti, a mettere in difficoltà i biancocelesti.
Bene anche Acquarone e tutti gli altri, dal libero Pace a Festi (sicuro in battuta e attento a muro), per concludere con il meno appariscente Arasomwan, autore di 5 punti.
I primi due giochi si sono conclusi con i "Lupi" vittoriosi per 21-25 ed entrambi hanno visto sempre la Kemas Lamipel gestire bene per poi chiudere il discorso con due perfette bordate di Walla.
Il terzo è terminato sul 20-25 con i lombardi apparsi scoraggiati (sul 15-23) per il gran gioco offerto dai più grintosi e caparbi avversari.
I "Lupi" sono stati accompagnati in Lombardia da una decina di ultras e da altri appassionati.
Domenica prossima, festa del 1° maggio, i biancorossi ospiteranno Cuneo in gara1 di semifinale al PalaParenti.
La rivincita una settimana dopo nell'impianto piemontese.


Marco Lepri

Nella foto: un attacco dal centro di Festi.

Realizzazione siti web www.sitoper.it