07 Ottobre 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

FENOGLIO: "RIPARTIAMO A TESTA BASSA"

25-10-2019 06:34 - News Generiche
A mani vuote. Così è tornato il Vbc Mondovì dalla trasferta di Ortona, dove i piemontesi di coach Fenoglio (nella foto) sono stati sconfitti per 3-1 dagli abruzzesi allenati da Lanci.
I monregalesi hanno faticato ed il loro è stato un esordio amaro.
Tra i biancoblù non ha brillato il bulgaro Kadankov che non ha inciso sulla gara.
L'Impavida Ortona ha disputato una buona partita e, la trasferta in riva all'Adriatico, si è rivelata ancora un tabù, per la squadra della provincia di Cuneo.
La sconfitta per 3-1 ha reso amara la prima di campionato, ovviamente senza aprire polemiche.
I padroni di casa hanno giocato meglio, mentre i monregalesi si sono espressi tra alti e bassi.
Ortona si è imposta con merito, regalando solo il terzo set a Biglino e compagni, chiudendo tutti gli altri tre parziali con sicurezza.
Alla “Fenoglio-band” è mancato l'apporto dell'opposto Kadankov.
Il bomber bulgaro, all'esordio ufficiale, ha chiuso con un tabellino deficitario: 5 punti. Poi tanti errori e due set trascorsi in panchina.
Al suo posto, in diagonale con capitan Pistolesi, Fenoglio ha dirottato Borgogno che il suo lo ha fatto. In banda è subentrato Logliesci, in coppia con Terpin.
L'imboscata di Ortona è così andata a segno.
L'ex Matteo Bertoli ha guidato i suoi con una prova solida e soprattutto i due centrali, Menicali e Simoni, hanno messo in difficoltà i monregalesi non venendo praticamente mai presi.
Tutto il collettivo di coach Lanci, comunque, ha funzionato alla perfezione.
Così il tecnico Fenoglio: «Ortona ha meritato. Ora ripartiamo subito a testa bassa. Purtroppo abbiamo sbagliato 14 battute e murato meno del solito. Loro, invece, hanno ricevuto bene, non siamo mai riusciti a mettere in difficoltà Bertoli. Questo ha fatto sì che spesso potessero rigiocare comodamente la palla. Il regista Pedron ha sfruttato alla perfezione il primo tempo dei suoi centrali.
Peccato, perché complessivamente in attacco siamo stati positivi. Abbiamo sfiorato il 60% e, anche nella gestione degli errori, abbiamo fatto bene: basti pensare che su 102 attacchi ne abbiamo sbagliati appena due. Chiaramente dover rivoluzionare la diagonale di palleggio ha influito negativamente sulla partita.
Era una situazione che non avevamo mai provato e che ci ha lasciato senza alternative in banda.
Borgogno, comunque, in posto 2 ha fatto una partita di grande spessore. Questo è lo sport, complimenti all'avversario.
Siamo tornati in palestra per analizzare al meglio la partita ed allenarci per voltare subito pagina».
Domenica al PalaManera arriveranno i “Lupi”, ritenuti a Mondovì, un avversario piuttosto pericoloso, indicato tra i favoriti alla corsa per i primi posti. Inizio della gara alle ore 18.

M.L.


Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account