28 Settembre 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

GLI ALABASTRAI DI VOLTERRA, L'ARTE NEI SECOLI

18-07-2021 06:05 - News Generiche
Sono gli alabastrai di Volterra, sono rimasti sei o sette, praticamente con loro si chiude un cerchio protrattosi nei secoli.
Lui si chiama Omero (nella foto di Tiberio Taverni), è il più anziano. Abita a Volterra e da cinquanta anni fa questo lavoro, nella sua bottega, come se il tempo fosse rimasto intatto.
La bottega degli alabastrai etruschi, infatti, era molto simile a quella di oggi, confermando così che quest’arte si è tramandata intatta: il banco da lavoro è, da sempre, sotto la finestra, per utilizzare al massimo la luce del giorno ed il resto della stanza è ingombro di manufatti finiti e di strumenti tipici delle singole specializzazioni artigiane, ed è così da secoli.
Un mestiere faticoso, dunque, quello di Omero, di precisione, di stile e, anche di grande creatività.
Gli alabastrai lavorano con macchine specifiche e al tempo stesso particolari e proprio con quelle macchine prendono vita tutti quegli oggetti di grande valore che troviamo esposti nei negozi della cittadina.
Piccoli e grandi souvenir portati nelle nostre case come ricordo di una delle più antiche città della Toscana.
Il tempo passa. Si costruiscono nuovi locali, più spaziosi e più moderni, creati alla periferia della città, ma con un fascino molto diverso da quelli del centro storico.
E la storia va avanti. Si tramanda l’arte, ma molti se ne vanno e, sono appunto pochi, quelli che, purtroppo, restano per un lavoro così poco remunerato e di difficile e pericolosa lavorazione.

Patrizia Bianconi

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account