05 Ottobre 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

I 40 ANNI DI CAPITAN TIBERTI, UNA VITA DA CAMPIONE

10-09-2020 06:30 - News Generiche
Domenica il palleggiatore della Consoli Centrate Mc Donald's festeggerà un compleanno speciale, il sesto con la fascia di leader al braccio.
«L'età? Ammetto che a volte si sente, ma è una questione di spogliatoio. La voglia di stare in campo, giocare e misurarsi con i ragazzi è tanta».
Tra pochissimo compirà 40 anni, e, anche se l'età non si rivela mai, sono portati davvero bene.
Perché Simone Tiberti (foto), palleggiatore e capitano della Consoli Centrale McDonald's, ha lo spirito di un giovane, anzi di un giovanissimo.
Condito però dall'esperienza di un uomo maturo, che da oltre due decadi gioca nelle migliori categorie nazionali.
Domenica il palleggiatore bresciano spegnerà 40 candeline, e per il sesto anno lo farà indossando la maglia e la fascia da capitano dell'Atlantide.
Un onore, per uno dei pilastri dei tucani, diventato ormai uno dei simboli della società bresciana.
E, anche se l'età a volte non si può nascondere, dall'altra la voglia di pallavolo non viene mai a mancare: «Devo ammetterlo, a volte i miei anni si sentono, ma solo per una questione di spogliatoio - dice sorridendo Tiberti - quando arrivano ragazzi dai 2000 in su capisci che c'è un pò di differenza. Poi certo, a livello fisico qualcosa si paga. Ma per il resto la voglia di stare in campo, giocare e misurarsi con i ragazzi è sempre tanta. E poi i giovani portano sempre una ventata d'aria nuova».
Perché tra i componenti della Consoli Centrale McDonald's ci sono atleti all'inizio della loro carriera, come il centrale Orlando Boscardini, classe 2001, o come gli schiacciatori Tasholli e Bergoli, entrambi del 1999, oppure il collega Togni, del 2005, o il regista Ghilardi, della stessa età, e la banda Tonoli, 19 anni il prossimo 24 settembre.
Una formazione decisamente giovane, alla quale fanno da contrappeso giocatori di navigata esperienza, uno di questi anche più grande di Tiberti: «Pensa che qualche ragazzo più vecchio di me c'è - scherza -, e tra noi giustamente c'è più affinità».
Il riferimento ovviamente è ad Alberto Cisolla, classe 1977, che il 10 ottobre compirà 43 anni.
Intanto la squadra sta continuando gli allenamenti, iniziati il 25 agosto: «Ieri mattina abbiamo fatto pesi - spiega -, quando ci spostiamo dentro la palestra indossiamo la mascherina, poi quando usiamo i macchinari la togliamo. Ogni pomeriggio ci alleniamo a Caionvico, e lì siamo più tranquilli, perché siamo solo noi e siamo tutti controllati con tamponi e test».
Una partenza diversa dal solito: «Tutto sommato questo avvio è andato bene, anche se è stato un pò particolare soprattutto per le modalità - prosegue Tiberti -, però siamo costantemente testati e quindi siamo tranquilli». Gli allenamenti della Consoli continueranno nei prossimi giorni, con l'obiettivo di far arrivare la squadra pronta per la prima giornata di campionato, prevista per domenica 18 ottobre sul campo del difficile Prisma Taranto. Per rodare al meglio la squadra, la società si sta organizzando con nuove amichevoli: lunedì i ragazzi guidati da coach Roberto Zambonardi incontreranno a Gratacasolo, in Valtrompia, la Nazionale Juniores.

Fonte: Biancamaria Messineo - Brescia Oggi

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account