09 Dicembre 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

I "LUPI" MIGLIORANO LA CLASSIFICA COL 3-0 SUL CUNEO

20-11-2022 22:00 - News Generiche
KEMAS LAMIPEL: Acquarone 2, Motzo 22, Truocchio 7, Vigil 5, Maiocchi 8, Colli 13, Morgese (L), Compagnoni, Arguelles, Giovannetti, Hanzic n.e, Caproni n.e, Favaro n.e, Loreti (L) n.e. All: Mastrangelo.
CUNEO: Pedron, Cardona 18, Codarin 5, Sighinolfi 6, Botto 8, Parodi 7, Bisotto (L), Chiapello 3, Lanciani 1, Esposito, Lilli (L) n.e, Kopfli n.e. All: Giaccardi.
Arbitri: Toni e Sessola.
Successione set: 32-30; 25-20; 25-15.
Battute sbagliate Lupi: 8; Aces: 6; Muri: 6:
Battute sbagliate Cuneo: 13; Aces: 4; Muri: 7.
Spettatori: 500

Balzo in avanti in classifica dei “Lupi” dopo il netto 3-0 inflitto al Cuneo.
La Kemas Lamipel passa dal decimo al settimo posto, mentre i piemontesi scendono dal quinto al decimo.
La A2 è anche questa, con una classifica compressa, dettata dall'equilibrio dei valori.
Le ultime due vittorie interne permettono inoltre ai biancorossi di portare il bilancio in parità con 4 vittorie e 4 sconfitte, ma il quadro è nettamente migliore rispetto a qualche settimana fa.
Al PalaParenti è presente, ospite della società, don Luciano Niccolai, uno dei fondatori della gloriosa A.S. Lupi, sessant'anni fa, omaggiato con la maglia della squadra dal presidente Piero Conservi.
Nelle file ospiti è assente l'opposto Santangelo ed al suo posto gioca il diciannovenne Cardona, figlio del grande bomber cubano Maikel, che risponde bene all'appello, sfoderando una buona prestazione: 18 punti.
I conciari si propongono bene fin dall'inizio, in un primo set combattuto per 40', nel segno di un'incertezza (tra grandi giocate ed errori evitabili) che Colli spezza nel finale.
Il ritrovato capitano mette a terra col braccio esterno, un astuto tocco di Parodi che fa scattare i “Lupi” in vantaggio: 32-30.
Il PalaParenti offre, oltre allo spettacolo sul campo, il duello sugli spalti delle due tifoserie, gemellate da lustri.
La Curva di casa accoglie i Blu Brothers con questo striscione: "Fieri del nostro gemellaggio, ai BB rendiamo omaggio”.
Nel secondo set c'è l'iniziale reazione della squadra di Giaccardi (4-7), smorzata dai “Lupi” (12-11) che passano in avanti (16-12) nel cuore del set alzando il ritmo ed inducendo Parodi e compagni a sbagliare.
I cuneesi debbono prendere nota (20-16) soprattutto quando Motzo mette giù il pallone del 22-17. L'intesa fra Acquarone e lo stesso Motzo (22 punti totali) è notevole e, per la squadra del presidente Costamagna, non c'è più tempo per recuperare: 25-20.
La terza frazione che si apre con un doppio ace di Colli per il 5-1 di partenza.
A Botto e compagni non resta che assistere al crescendo biancorosso (15-8 e 20-12) con Motzo che pare volare sugli assist di Acquarone.
Maiocchi sale ancor più nel finale, dopo una gara egregia. Colli è il migliore tra i suoi. Assiduo Morgese, sempre bravo a ricucire e negli “appoggi”, pratici i centrali Truocchio e Vigil. Un pò di spazio per Compagnoni, Giovannetti entra al servizio ed il bomber Arguelles, trascinatore della seconda squadra in Serie B, che timbra il caretllino.
Mastrangelo può godersi la sua squadra pur restando umile, come nel suo costume, preparando la trasferta di Bergamo. La Kemas Lamipel vince e convince contro un avversario tradizionale e di valore.

Marco Lepri

Nella foto Bernardini: Vigil e Motzo contengono il cuneese Botto.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account