30 Settembre 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

LA CUOIO OSPITA IL PIOMBINO, I "LUPI" GIOCANO A ORTONA

20-03-2022 06:00 - News Generiche
Oggi pomeriggio i biancorossi del calcio e della pallavolo scendono in campo rispettivamente alle 14,30 e alle 18.
Cominciamo con la Cuoiopelli, la prima ad essere chiamata in causa; poi tocca ai "Lupi".


CUOIOPELLI – I biancorossi ospitano al Libero Masini (1430) l'Atletico Piombino, ultimo in classifica. E' l'occasione propizia per tornare alla vittoria, nel contesto di un girone di ritorno in cui i conciari hanno vinto soltanto con Perignano.
Tre i pareggi (Armando Picchi Livorno, Atletico Cenaia e San Miniato Basso) e due sconfitte (Certaldo e Livorno).
La classifica pone la Cuoiopelli al terzo posto con 33 punti ed il San Miniato Basso avanti di una lunghezza: 34.
Il Livorno è ormai scappato (43) e, oggi pomeriggio, allo stadio Mannucci di Pontedera, sarà ospite proprio dei giallorossi sanminiatesi.
La Cuoio tifa Livorno per riprendersi la seconda piazza, per poi dar tutto nella volata finale, cercando di contenere la formazione di Collacchioni.
Oggi Marselli riavrà Cavallini per dare l'assalto ai nerazzurri di Di Tonno. Martini dovrà sconaare il secondo turno di squalifica.
Mercoledì scorso all'Ardenza, capitan Falchini e compagni hanno fatto il massimo contro i più forti amaranto.
D'altronde la squadra ora allenata da Angelini (che due settimane fa ha preso il posto del dimissionario Buglio), era favorita prima dell'inizio del campionato, che vincerà come da pronostico.
"Abbiamo fatto un gran primo tempo – ha detto Marselli – senza concedere niente. Nella seconda frazione loro sono stati più bravi, mettendoci alle corde. Abbiamo retto per settanta minuti. Poi Torromino e, nel recupero Vantaggiato, hanno segnato.
Più di così non potevamo fare. Sono più squadra, non c'è niente da dire. Ora bisogna pensare al nostro campionato, che è dal secondo-terzo posto in poi. Battere l'Atletico Piombino in casa, è fondamentale. Poi ci rimarranno le ultime cinque partite per arrivare più in alto possibile".
Da oggi sei finali per il secondo posto, lottando col San Miniato Basso.

KEMAS LAMIPEL - I "Lupi" tornano in campo dopo aver osservato il turno di sosta di domenica scorsa. I biancorossi della Kemas Lamipel sono oggi di scena (ore 18) ad Ortona sul campo della penultima della classe, in piena lotta per la salvezza quando mancano tre turni al termine della stagione regolare.
Nunzio Lanci, tecnico degli abruzzesi, punterà sull'agonismo dei suoi e sul sostegno del pubblico pur sapendo di andare incontro ad una prova proibitiva contro la vicecapolista della A2.
Infatti, nei giorni scorsi i conciari sono stati superati da Bergamo che si è ripresa il primato, con i sei punti conquistati contro Cantù e Mondovì.
In vetta gli orobici mantengono ora cinque punti di vantaggio sui "Lupi", facendo intendere di voler mantenere la vetta, onde disputare la Supercoppa di A2 con la vincente della Coppa Italia: Reggio Emilia.
La Kemas Lamipel vorrà ottenere il massimo nelle tre gare che restano, con due turni in trasferta (Ortona e Reggio Emilia) ed il derby con un Siena “miracolato” in extremis da Montagnani.
All'andata la Kemas Lamipel travolse per 3-0 Ortona. Il pronostico odierno pende dalla parte dei santacrocesi, intenzionati a raggiungere la decima vittoria consecutiva in riva all'Adriatico.

Marco Lepri

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account