09 Dicembre 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

LA CUOIOPELLI AFFONDA SOTTO LA PIOGGIA

19-11-2022 19:09 - News Generiche
CASTELFIORENTINO UTD: Lisi; Nidiaci, Duranti (Mancini 90'), Marinari, Campatelli, Gemignani, Ballerini, Ficarra (Castellacci 83'), Mhilli (Nuti 66'), Rosi (Cutroneo 52'), Iaquinandi (Giani 62'). Non entrati: Mirko Bruni, Pieracci, Maltinti, Tommaso Bruni. All: Cristiani.
CUOIOPELLI: Pulidori; Passerotti, Rudi, Gamberucci; Goretti (Friuli 74'), Viligiardi (Mariani 57'), Riccardo Lucaccini (Mulas 57'), Borselli; Benericetti (Canessa 57'), Tapparello, Andolfi. Non entrati: Brogi, Mustone, Bagnoli, Baroncini. All: Marselli.
Arbitro: Lachi di Siena. (Nannipieri e Tilli)
Marcatori: Iaquinandi 12', Ficarra 21', Ballerini 87'.
Note: Angoli 13-1 per la Cuoiopelli. Campo pesante e pioggia battente. Espulso all'87' Campatelli del Castelfiorentino. Ammoniti: Passerotti, Viligiardi e Rudi della Cuoiopelli. Recupero: 2' p.t. 5' s.t.

Prima sconfitta esterna per la Cuoiopelli, battuta nettamente per 3-0 al Riccardo Neri dai gialloblù dello staffolese Enrico Cristiani.
E' la seconda battuta d'arresto, dall'inizio del campionato, dopo il passo falso interno (1-2) in occasione del match col Perignano.
Campo pesante, con la fascia sotto la tribuna ridotta ad un autentico pantano, per la pioggia battente per tutto l'arco della gara.
I duelli si sono fatti aspri richiamando la dovuta attenzione dell'attento direttore di gara senese.
La ferocia agonistica e la determinazione dei locali, hanno messo in difficoltà fin dai primi minuti la più tecnica Cuoiopelli, sotto due volte nei primi 20'.
Gialloblù primi sulle seconde palle e, più decisi, nei duelli a centrocampo dove Ficarra ha prevalso costantemente, dettando i rilanci su cui si sono avventati i compagni di squadra. La Cuoio è rimasta sorpresa, ha capito col passare dei minuti che tipo di gara la stava attendendo: una battaglia nel fango, dove era quasi impossibile esprimere il proprio tasso tecnico.
E così, prima Iaquinandi, con un fendente dalla sinistra e poi con un eurogol dello stesso Ficarra, il Castelfiorentino ha indirizzato la partita nel primo tempo.
La terza rete è stata successivamente gettata al vento dallo stesso Iaquinandi poco prima del riposo.
Per la Cuoio solo un colpo di testa di Benericetti, terminato sulla parte alta della traversa dopo che questi aveva schiacciato a terra un angolo calciato da Tapparello. Su di lui la retroguardia castellana ha esercitata una marcatura asfissiante. Anche Andolfi, encomiabile nella lotta, ha sofferto la situazione venutasi a creare.
I conciari sono andati meglio nella ripresa ma, l'ottimo Lisi, al suo debutto stagionale, ha sempre detto no, compiendo un mezzo miracolo su un colpo di testa di Andolfi al 76'. Prima Marselli aveva cercato di rimediare, buttando dentro Canessa, Mariani e Mulas.
Il “Castello”, spazzava via ogni pallone, talora con rinvii alla viva il parroco per reggere l'urto, tenendo a bada Tapparello e Canessa.
Qualche azione di alleggerimento per i pugnaci padroni di casa, decisi a bloccare la marcia della prima in classifica.
Il terzo gol del Castelfiorentino è giunto su un'azione in contropiede, ben orchestrata, conclusa da Ballerini, con la difesa biancorossa colpevole.
Cinque le reti subìte nelle ultime due gare dai santacrocesi. L'argomento medita un doveroso approfondimento.
Dal grigio pomeriggio fiorentino, la Cuoio ritorna, in parte ridimensionata.

Marco Lepri

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account