13 Aprile 2024
news
percorso: Home > news > News Generiche

LA CUOIOPELLI MANTIENE IL PRIMATO

21-11-2023 06:30 - News Generiche
La Cuoiopelli resta da sola in vetta alla classifica dell'Eccellenza.
I biancorossi vincendo in trasferta a Livorno per 1-0 sul campo della Pro, hanno conquistato il settimo successo dall'inizio del torneo, portandosi a quota 23 in classifica. I conciari hanno così tenuto a bada Fratres Perignano e Tuttocuoio usciti vittoriosi dai rispettivi confronti con Pontebuggianese e Massese.
L'allenatore Roberto Falivena ha usufruito, nel corso della gara dell'apporto di quattordici giocatori. Eccoli: Pulidori, Passerotti, Bagnoli, Viola (61' Sgherri), Colombini, Lucaccini, Regoli (86' Razzauti), Costanzo (82' Di Federico), Fantini, Benericetti, Bianchi. Non sono stati della partita: Brogi, Friuli, Ammannati, Lici, Bocini e Hoxha.
Il gol-partita l'ha messo a segno Regoli, un ragazzo che sta crescendo in maniera considerevole.
Al 67' il numero sette dell'undici conciario, ha conquistato la palla a centrocampo su ripartenza dei suoi e, arrivato poco dopo la trequarti, ha lasciato partire un bolide imprendibile che si è insaccato sotto la traversa alla destra dell'incolpevole Serafini.
Questa rete ha deciso un match ben disputato anche dalla Pro Livorno Sorgenti che, a dispetto dei pochi punti in classifica, ha dimostrato di essere un buon complesso, proprio al cospetto della capolista.
La Cuoiopelli ha avuto tre occasioni ottime per segnare, oltre al gol di Regoli, con l'ex Costanzo (due volte, una di testa e l'altra di piede finita alta) e col sempre pericoloso Benericetti, la cui conclusione è stata respinta sulla linea da un difensore livornese.
La Pro Livorno Sorgenti ha avuto una sola, doppia occasione, dopo il gol subito. Nel finale Caliò ha colpito il palo e sulla respinta del legno è stato Cutroneo a concludere a botta sicura, ma ha trovato sulla sua strada un ottimo Pulidori.
Questo quanto dichiarato dal tecnico Falivena: “Questa vittoria di misura ci permette di continuare nella nostra striscia positiva, prevalendo contro un avversario giovane ed ostico. Debbo dire che sono meravigliato dalla classifica dei labronici, i quali meriterebbero ben altro.
Sapevamo di avere a che fare con una compagine che ci avrebbe creato qualche problema. Avevo chiesto ai ragazzi di restare più alti per spingere. Infatti, su una palla riconquistata con decisione, è venuto il gol di Regoli.
Negli ultimi venti minuti, ci siamo un tantino abbassati ed ho fatto dei cambi, per contenere la loro spinta. I ragazzi hanno affrontato la gara nel modo giusto, sia mentalmente che tatticamente, mettendo in pratica quello che avevo chiesto loro. Siamo qui, in alto, seppure con non poche difficoltà.
Con noi: Perignano, Tuttocuoio e Cecina, con i tirrenici che stanno rimontando. Ma diremo la nostra. Era importante vincere qui al Magnozzi di Livorno, dove non è mai facile per nessuno”.

M.L.

Nella foto di NV Digital: il diligente difensore biancorosso Nicolas Bagnoli.

Realizzazione siti web www.sitoper.it