19 Luglio 2024
news
percorso: Home > news > News Generiche

LA CUOIOPELLI RIPARTE OGGI DA CENAIA. PARLA MARSELLI

12-02-2022 06:28 - News Generiche
La Cuoiopelli riprende oggi nel campionato di Eccellenza giocando a Cenaia (ore 14,30) a quasi due mesi dall'ultima gara disputata.
I biancorossi sono secondi in classifica a quattro punti dalla corazzata Livorno, capolista.
"Il nostro obiettivo è il secondo posto – ha affermato l'allenatore Marselli - proveremo a restare attaccati il più possibile ai labronici. Non sarà facile tornare in campo questo pomeriggio dopo quasi due mesi di stop. Sarà come iniziare un nuovo campionato.
Disputeremo undici partite in cui dovremo sbagliare il meno possibile; già da oggi col Cenaia dovremo dare il massimo. Contro gli arancioverdi rinunceremo allo squalificato Zocco.
Sarà una partita difficile – prosegue Marselli - in un campo piccolo che loro conoscono perfettamente. Ambe due vorremo vincere a tutti i costi: il Cenaia per rientrare in zona play-off, noi per rimanere attaccati il più possibile al Livorno e, allo stesso tempo, mantenere il secondo posto. Prevedo una partita tirata e avara di gol”.
All'andata il confronto terminò sul 3-3. Intanto alla Cuoio è approdato l'attaccante Cavallini, mentre Pirone ha cambiato maglia.
“Cavallini è un giocatore veramente bravo: ambidestro, molto tecnico e rapido. Deve calarsi un pochino nell'Eccellenza che è diversa dalle categorie superiori in cui ha militato finora. Se ci riuscirà, farà la differenza. Credo che oggi partirà titolare: da più di un mese si allena con noi. Pirone – spiega Marselli - è invece passato al Castelfiorentino. Lui è un giocatore importante per la categoria. E' stato il nostro capitano, ma la società ha deciso così. Darà una grossa mano al Castelfiorentino per salvarsi. Finora la nostra stagione è stata straordinaria.
Le squadre più danneggiate da questa sosta saremo proprio noi e il Livorno. Dovremo riprendere il ritmo. Chi doveva correggere qualcosa ha avuto tempo a disposizione”.
La Cuoiopelli riparte da Cenaia, poi avrà Perignano, Certaldo, San Miniato Basso e Livorno.
“A questo filotto aggiungerei anche la partita col Piombino, che si giocherà la domenica successiva al turno infrasettimanale col Livorno.
Sarà un periodo ricco di partite e, con San Miniato Basso e Livorno, si deciderà molto. Per arrivare a queste due gare in certe condizioni, non dovremo sbagliare le tre partite precedenti. Il nostro vero obiettivo è il secondo posto ma, vista la classifica, nulla vieta di rimanere attaccati il più possibile alla capolista”.

Marco Lepri

Realizzazione siti web www.sitoper.it