14 Aprile 2024
news
percorso: Home > news > News Generiche

LA CUOIOPELLI SI BUTTA VIA NEL DERBY COL FUCECCHIO

11-02-2024 17:34 - News Generiche
FUCECCHIIO: Del Bino, Arapi (Mhilli), Lotti (Re), Leccetti, Malanchi, Ghelardoni, Mariani, Cenci (Zaccagnini), Andreotti, Badalassi, Rigirozzo (Tassi). A disposizione: Rocchi, Bindi, Iaia, Geniotal, Agostini. All: Dell’Agnello.
CUOIOPELLI: Pulidori, Passerotti, Guerrucci, Viola, Nardo, Lucaccini, Regoli (Razzauti), Bianchi (Cavallini), Pepa (Fantini), Benericetti, Sgherri (Costanzo). A disposizione: Brogi, Colombini, Innocenti, Goretti, Gho. All: Falivena.
Arbitro: Martini di Arezzo (Belli e Mazzoni)
Marcatori: Viola 50’, Rigirozzo 72’, Andreotti (rigore) 90’.
Espulsi: Badalassi (Fucecchio) e Passerotti (Cuoio).
Ammoniti: Malanchi e Re (Fucecchio), Sgherri e Bianchi (Cuoio).
Derby amaro per la Cuoiopelli, battuta per 2-1, in rimonta, da un indomito Fucecchio.
Dopo un bel primo tempo, chiuso a reti bianche, ma con i biancorossi sciuponi in più di un’occasione, siamo passati alla ripresa.
Qui è successo di tutto e di più. In positivo per i bianconeri di Dell’Agnello, in negativo per i conciari di Falivena.
La Cuoiopelli ha sbloccato la gara subito dopo due minuti della seconda frazione, passando in vantaggio con Viola, pronto a mettere in rete su un traversone di Benericetti da destra. Santacrocesi in vantaggio e, nel giro di pochi minuti dopo, anche con l’uomo in più, per l’espulsione di Badalassi. Successivamente, da Prato, giungeva la notizia del gol della Zenith sul Tuttocuoio, una realizzazione rivelatasi determinante per l’esito finale della gara.
Cuoiopelli, dunque prima a quel punto, dopo il sorpasso sui neroverdi.
I biancorossi, seppure con l’uomo in più, non hanno saputo sfruttare la situazione e, un combattivo Fucecchio, ha subito intuito di potersela giocare fino in fondo, anche in inferiorità numerica. I ragazzi del presidente Lazzeri ci hanno creduto mentre la Cuoio non ha saputo gestire una situazione estremamente propizia.
Alla mezz’ora della ripresa, l’esterno Rigirozzo ha pareggiato il conto (1-1) con un colpo di testa sul secondo palo, precedendo due avversari. La difesa conciaria si è fatta sorprendere colpevolmente da un cross proveniente da destra, piuttosto leggibile.
A quel punto la Cuoio si è buttata di nuovo in avanti, avendo con capitan Lucaccini l’occasione propizia per tornare in vantaggio.
L’ex Mariani, con Del Bino battuto, ha respinto sulla linea di porta, vanificando il tentativo santacrocese.
Al 90’ altra fuga di Rigirozzo sulla sinistra che, una volta in area veniva atterrato. Calcio di rigore netto (espulso Passerotti), realizzato da Andreotti, abile a spiazzare Pulidori.
Fucecchio in estasi e Cuoiopelli sconfitta in un derby tutto da dimenticare.
Poteva essere una giornata di gloria, la delusione invece è stata cocente nelle file della squadra di Falivena.
Il Fucecchio ha meritato soprattutto per il generoso piglio con cui si è battuto, senza mai darsi per vinto, seppure sotto di un gol.
Mariani è stato il migliore dei suoi ma anche Rigirozzo (un gol e rigore procurato) è degno di menzione. In classifica, in alto, non è cambiato nulla tra Tuttocuoio e Cuoiopelli. La squadra di Ponte a Egola guida il gruppo con 41 punti, inseguita dalla Cuoio a quota 39. Al terzo posto sale la Zenith Prato (35) che agguanta il Montespertoli. Tutto è ancora aperto.

Marco Lepri

Realizzazione siti web www.sitoper.it