23 Aprile 2024
news
percorso: Home > news > News Generiche

LA FGL-ZUMA PORTA A CASTELFRANCO LA COPPA ITALIA

30-03-2024 18:04 - News Generiche
FGL-ZUMA: Ferraro 3, Renieri 18, Colzi 18, Fava 10, Zuccarelli 13, Vecerina 12, Tesi (L), Tesanovic, Viola, Tosi n.e, Chisari n.e, Focosi n.e. All: Bracci.
CONCOREZZO: Marini 3, Ditommso 4, Piazza 6, Pegoraro 5, Bilamour 18, Villa 6, Ghezzi (L), Stucchi (L), Giacomini 9, Crippa 7, Neza, Brutti n.e, Couchond n.e. All: Angelescu.
Arbitri: Resta e Peccia.
Successione set: 25-11; 25-23; 22-25; 25-19.
Batute sbagliate FGL-Zuma: 7; Aces: 3; Muri: 11.
Battute sbagliate Concorezzo: 11; Aces: 8; Muri: 4,
Storica vittoria per la FGL-Zuma che vince la Coppa Italia di B1 in quel di Campobasso.
La squadra di Castelfranco di Sotto ha sconfitto per 3-1 nella gara decisiva, le milanesi del Concorezzo, portando a casa l'ambito trofeo.
La regina delle regine di coppa, visto che si trattava di quattro grandi squadre, è quella capitanata da Agata Zuccarelli.
Quest'anno la FGL-Zuma, squadra costruita per vincere, può mettere a segno un fantastico double con l'accoppiata Coppa Italia e promozione in A2.
Il Concorezzo si è dimostrato avversario difficile e ben strutturato. L'allenatrice Angelescu ha contato su una rosa “lunga”, puntando sui cambi per stancare le biancoblu.
Queste hanno iniziato la gara con sicurezza, accumulando una serie preziosa di punti che sono valsi la vittoria per 25-11 nella prima frazione.
Nella circostanza l'opposta Renieri ha fatto la voce grossa spaventando le lombarde.
Un muro di Fava ha chiuso la prima frazione in cui le milanesi sono apparse disorientate.
La musica è cambiata negli altri tre parziali. Questi sono stati tutti combattuti, tesi, equilibrati e sofferti.
Il secondo gioco è stato un braccio di ferro, lottato punto su punto, senza alcun mini break fino al punteggio di 22-22.
Alessandra Colzi ha conquistato due punti pesantissimi nel finale (24-22) mettendo a segno anche quello del 25-23 che è valso il raddoppio.
Il secondo set porta la sua firma: la centrale è stata monumentale nella circostanza e per tutto l'arco della gara.
La regista Ferraro ha capito immediatamente che doveva puntare sulla Colzi in determinati momenti.
Nel terzo set le milanesi, sospinte da Bilamour, hanno accorciato le distanze (22-25) riaprendo la gara.
Angelescu ha cercato di imbrigliare la FGL-Zuma con una rotazione di cambi. Nelle mire di Marini e compagne, c'era la speranza di portare la gara al quinto set, come con Imola, per poi vincere al tie-break.
Ma non è stato così. Concorezzo è partita bene anche nel quarto (2-4 e 4-6) ma proprio qui le milanesi si sono fermate.
La FGL-Zuma si è rianimata, ancora sotto la spinta di Colzi, dando modo a Vecerina ed alle altre ragazze di piazzarre un secco parziale di 7-0, passando a condurre per 11-6.
Due aces di Crippa hanno riportato sotto Concorezzo (11-9) ma poi le castelfranchesi sono sempre state pronte a dare gli opportuni colpi di frusta al punteggio grazie a Renieri, Zuccarelli e Vecerina: 16-12.
Tutto fatto? Nono ancora per la costante opposizione delle rivali: 16-14.
Melissa Tesi, in difesa, ha tenuto saldo il morale delle compagne di squadra che sono ripartite con un doppio attacco di Vecerina (21-17).
Qui Concorezzo ha capito che non c'era quasi più niente da fare. Sul 23-18 la FGL-Zuma ha capito che la coppa non le poteva sfuggire.
Il punto numero 24 lo ha realizzato Renieri e l'ultimo ha portato la firma della centrale Fava.
Castelfranco in trionfo, per una vittoria memorabile.

Marco Lepri

Realizzazione siti web www.sitoper.it