21 Giugno 2024
news
percorso: Home > news > News Generiche

"LUPI" AVANTI SENZA PAURA, DOMATO IL CUNEO

11-04-2019 07:02 - News Generiche
Vince per 3-0 la Kemas Lamipel nei palyoff per la permanenza in A2.
In virtù di questo risultato, i “Lupi” staccano il biglietto per i quarti di finale, dove incontreranno la vincente del duello tra i baresi del Gioia del Colle ed i leccesi dell'Alessano, chiamati a disputare la “bella”, domenica prossima nella cittadina barese.
Contava la vittoria, con qualsiasi tipo di punteggio e, gli uomini di Douglas e Pagliai l'hanno ottenuta, disputando una gara convincente e assennata.
Serviva una gara paziente, giocata con spirito di sacrificio e lucidità e i conciari hanno risposto in pieno alle attese.
Questa netta vittoria in trasferta fortificherà il morale in vista dei prossimi impegni.
Cuneo privo del terzo centrale Picco e con Galaverna in non perfette condizioni.
Conciari al completo con la formazione vittoriosa per 3-1 all'andata confermata in toto.
Nel primo set, dopo un inizio equilibrato (7-7 e 14-14) i santacrocesi allungano (16-19 e 18-21) facendo loro la prima frazione (20-25) con un ace di Colli.
Rientra bene in campo la Kemas Lamipel nel secondo set (2-6), tenendo a bada la squadra di Serniotti, che si affida al brasiliano Caio De Oliveira, più velleitario che efficace.
Cuneo falloso al servizio (9-14) ed i biancorossi tengono: 12-17.
Traballa la ricezione piemontese (14-21) ed i “Lupi” non si lasciano sfuggire la ghiotta occasione (18-25) chiudendo con un perentorio muro di Bargi.
Terza frazione con i locali che ci provano (4-3) ma la Kemas Lamipel dà dimostrazione di padronanza (6-9) mentre Cuneo, con Bolla in banda, continua a sbagliare al servizio: 9-12.
Nei momenti cruciali i piemontesi non sono precisi (10-15) mentre Snippe e compagni si muovono compatti sotto la regìa di Acquarone (12-18).
Cuneo confusionario e “Lupi” concentrati (14-21 e 16-23) che chiudono meritatamente con lo stesso Snippe: 18-25.
Cuneo scende in A3, raccogliendo gli applausi del PalaUBIbanca e dei Blu Brothers, i quali hanno fatto il possibile per consentire a Mazzone e compagni quello scatto che Colli, Lyutskanov e soci hanno sempre frustrato.
Insieme ai biancorossi, si qualificano: Lagonegro, Livorno e Macerata. Stasera Grottazzolina potrebbe aggregarsi vincendo in trasferta con Leverano.
Con Cuneo, scendono in A3 agli ottavi di finale: Catania, Cisano Bergamasco e Prata di Pordenone.
Vanno invece alla bella: Gioia del Colle, Alessano, Ortona, Volley Roma, Potenza Picena e Taviano.
Domenica prossima, “Lupi” alla finestra, in attesa di sapere con quale avversario dovranno fare i conti da giovedì 18 aprile in avanti. Queste le date dei quarti di finale: 18, 22 e 25 aprile.

Marco Lepri

Nella foto: Bargi e Lyutskanov fanno buona guardia sulla conclusione di Galaverna.

Realizzazione siti web www.sitoper.it