06 Dicembre 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

"LUPI": UN GRAN DERBY NON BASTA

22-03-2021 00:05 - News Generiche
EMMA VILLAS SIENA: Fabroni 3, Romanò 27, Barone 9, Zamagni 7, Massari 17, Panciocco 14, Fusco (libero), Ciulli, Fantauzzo, Della Volpe, Truocchio n.e, Milordini n.e, Crivellari n.e. All: Spanakis.
KEMAS LAMIPEL: Acquarone 2, Walla 29, Copelli 10, Festi 17, Colli 11, Cappelletti 10, Sorgente (libero), Prosperi, Di Marco 1, Robbiati, Caproni n.e, Sposato (libero) n.e, Andreini n.e, Mannucci n.e, Bulfon n.e. All: Montagnani.
Arbitri: Marotta e Toni.
Battute sbagliate Siena: 12; Aces: 5; Muri: 10.
Battute sbagliate Lupi: 23; Aces: 4; Muri: 11.
Note: gara a porte chiuse per Covid.

“Lupi” vittoriosi al tie-break nel derby toscano con Siena, PalaEstra espugnato per la prima volta, ma non basta per mantenere il sesto posto.
A Cisano Bergamasco la capolista si arrende per 1-3 a Reggio Emilia schierando le seconde linee ed i santacrocesi non vedono premiati i loro sforzi e l'alta qualità della prestazione fornita.
La sconfitta nel derby costa caro pure a Siena, che perde il terzo posto che va a Cuneo.
Se al Nord la capolista tiene a riposo il bomber Terpin, l'opposto Santangelo e il centrale Milesi, facilitando il compito di Reggio Emilia (sesta alla fine), così non avviene in Toscana, dove la Emma Villas e la Kemas Lamipel si battono ostinatamente fino all'ultimo punto.
Alla fine, entrambe perdono una posizione in classifica: senesi quarti e santacrocesi settimi.
Però, quello del PalaEstra è un derby vero, appassionante, frenetico, con un quinto set ricco di contenuti.
Fino al 14-14 si procede con un punto a testa, senza alcun mini-break, poi c'è l'acuto finale dei “Lupi” che chiudono con una veloce dell'ottimo Festi (17 punti), uno dei migliori. Tutta la squadra ha ben impressionato.
Montagnani a fine gara batte le mani ai suoi ragazzi e, alla soddisfazione per la vittoria, si contrappone l'amarezza per le notizie provenienti da Cisano Bergamasco.
La stagione regolare dei “Lupi” si conclude quindi al settimo posto.
La sesta posizione avrebbe fotografato meglio i valori. Ma, all'ultima giornata, tutto può succedere. La storia biancorossa dice che non è la prima volta.
Le prime sei classificate (Bergamo, Taranto, Cuneo, Siena, Ortona e Reggio Emilia) passano direttamente ai quarti di finale.
La Kemas Lamipel affronterà domenica prossima Cantù, decima in graduatoria. Brescia se la vedrà con Castellana Grotte.
I biancorossi faranno leva sul bomber Walla, il miglior realizzatore della A2, anche ieri sugli scudi nella città del Palio.
Walla ha dato vita ad un serrato duello con Romanò, l'asso di casa: 29-27.
Anche questa è una perla in un derby particolare, che verrà ricordato anche per quanto avvenuto nella bergamasca.
Siena si è imposta nel primo e nel terzo parziale, sempre per 25-19 , mentre i conciari hanno fatto meglio nel secondo e nel quarto, terminati sul 23-25 e 20-25.
Se all'andata il derby era stato “bugiardo” con Siena facilmente vittoriosa sui santacrocesi, reduci da 40 giorni di pausa per il Covid, ieri non è stato così.
La squadra del Comandante Montagnani, pur con 23 errori in battuta, non ha mai mollato e, nel quinto set, è stata impeccabile.

Marco Lepri

Nella foto: Ciulli e Colli, prima del fischio d'inizio.


Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account