05 Ottobre 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

MEMORIAL PARENTI: A CHI ANDRA´ IL PREMIO "ALLA CRITICA" INTITOLATO A VITTORIO MENICAGLI?

05-10-2018 06:01 - News Generiche
Col Memorial Parenti torna anche il premio "alla critica" intitolato a Vittorio Menicagli, l´inconfondibile "critico" della pallavolo santacrocese maschile.
Questo verrà assegnato al miglior giocatore del torneo che inizierà domani pomeriggio con l´incontro fra l´Innsbruck e lo Spoleto. A seguire i "Lupi" se la vedranno col Siena.
Sono trascorsi 13 anni dall´improvvisa dipartita di Vittorio, criticone e rompiscatole bonario, sempre diretto e mai falso, spontaneo e senza freni, pronto alla battuta, nei confronti di tutto e di tutti.
Più gli eri amico, più eri nel suo mirino, non c´era via d´uscita.
Lui commentava di tutto e di più, su quello che accadeva ai "Lupi": le partite, i giocatori e gli allenatori, erano il suo campo di battaglia.
Soprattutto i tecnici e gli atleti erano il suo pane quotidiano; per lui o erano buoni o non erano buoni.
Vale a dire: o interpretavano lo spirito dei "Lupi" ed erano degni di quella maglia o, di sedere su quella panchina, oppure potevano togliere da subito il disturbo.
Menicagli aveva 65 anni quando ci lasciò, per un infarto fulminante il 5 giugno del 2005.
Da allora ad oggi ne sono accaduti di fatti in casa biancorossa. Oggi lui avrebbe avuto 78 anni e, conoscendolo, al palazzetto sarebbe sempre venuto.
Difficilmente avrebbe mollato, perchè ai "Lupi" teneva come pochi e li difendeva a spada tratta, sempre e comunque.
Ai suoi tempi, rispondendo a quelle persone che non venivano a vedere i "Lupi" e che, al Bar Greco o al Bar Renata, gli chiedevano in quale campionato avrebbero militato i biancorossi, lui rispondeva: "Fanno la A3".
Lo diceva così convinto e c´era chi puntualmente "beccava".
Nel 2018 la A3 è già pronta al via, per l´anno prossimo. Lui commenterebbe: "O che vi dicevevo!".
Ma al Menicagli ed alla A3 dedicheremo un pezzo specifico nei prossimi giorni.
Vittorio, in questi anni avrebbe sicuramente esaltato certi allenatori, giocatori e dirigenti e fatto ben diversamente nei confronti di altri.
I tifosi di vecchia data, in certe situazioni, hanno talvolta così commentato: "Meno male un c´è più il "Meniagli", sennò lo vedevi...".
Il premio "alla critica" è un modo simpatico per ricordare Vittorio, uno che i "Lupi" li ha visti fin dal "campiono del prete", fino all´ultimo dei suoi giorni.
Nelle cinque precedenti edizioni il "premio alla critica" è sempre stato vinto da un giocatore della compagine santacrocese.
Nel 2005 questo venne attribuito al palleggiatore tedesco Frank Dehne, nel 2006 a Paolo Torre, nel 2008 ancora ad un palleggiatore biancorosso: Marco Falaschi e, nel 2011, all´olandese Jan Willen Snippe.
L´anno scorso (2017) è toccato al "lupo" Paolo Zonca.
Domenica sera, dopo la finalissima, chi riuscirà a prenderlo?
Questo lo sapremo solo al termine del confronto, quando verrà emanato il verdetto.
Lui guarderà da lassù e commenterà così: "Ma a chi l´avete dato?". Oppure: "Avete fatto bene a darglielo".
Stacci bene, vecchio brontolone.

Lemar per Sito F.d.L. 1977


Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account