24 Giugno 2024
news
percorso: Home > news > News Generiche

PUNTI PESANTI PER I "LUPI" COL CUNEO: 3-2

12-11-2023 20:06 - News Generiche
KEMAS LAMIPEL: Coscione 2, Lawrence 26, Cargioli 14, Mati Pardo 13, Allik 16, Parodi 1, Loreti (L), Giannini, Russo, Brucini, Matteini n.e, Gabbriellini n.e, Petratti n.e. Colli (L) n.e. All: Bulleri.
CUNEO: Sottile 5, Jensen 22, Codarin 10, Volpato 13, Botto 14, Andreopoulos 5, Staforini (L), Gottardo 9, Bristot 1, Cioffi, Coppa n.e, Colangelo n.e, Giordano n.e, Giacomini n.e. All: Battocchio.
Arbitri: Clemente e Merli.
Successione set: 18-25; 25-23; 25-21; 15-25; 16-14.
Battute sbagliate Lupi: 12; Aces:2; Muri: 9.
Battute sbagliate Cuneo: 15; Aces: 7; Muri: 10.
Spettatori: 300.
C'è voluto il video check conclusivo per stabilire se l'attacco finale del caraibico Lowrence, fosse entrato o meno in campo.
Il PalaParenti ha accolto con un boato l'ok elettronico per la vittoria (3-2) dei “Lupi” sul Cuneo.
La Kemas Lamipel, con gli uomini contati (assente anche Gatto), ha colto due punti meritati, pesanti e forse non previsti, in un momento delicato della stagione, cercati con forza dai biancorossi, che salgono a quota 5 in classifica in attesa del recupero di Colli.
La prova dei conciari è stata generosa e convincente, con l'estone Allik già ben inserito dopo il felice debutto di Ortona, pronto a dare la carica ai compagni ed al pubblico.
Hanno particolarmente brillato i centrali Cargioli (mvp) e Pardo, è cresciuto Lawrence, Coscione ha diretto con sagacia tattica, Loreti si è speso bene in seconda linea.
Ha sofferto Parodi, probabilmente per qualche problemino fisico, non raccogliendo punti, ma facendo quanto possibile in seconda linea. Bulleri, avrebbe dovuto dargli fiato, buttando dentro talvolta Brucini, in prima linea.
Volente o nolente la Kemas Lamipel ha “regalato” un uomo ai piemontesi, passati in vantaggio al termine della prima frazione: 18-25.
La reazione dei “Lupi” è stata perentoria nella seconda e nella terza frazione (25-23 e 25-21) all'insegna della compattezza e della voglia di soffrire. Cuneo ha preso atto delle ritrovate qualità dei padroni di casa, imperiosi al centro, più continui con Lawrence ed audaci in Allik.
Sotto per 2-1, gli uomini di Battocchio hanno colto il 2-2 nel quarto set (15-25) nel momento in cui i biancorossi hanno tirato il fiato.
Quinto set emozionante giocato punto a punto con i piemontesi che cambiano campo in vantaggio di un punto: 7-8.
Tie-break frenetico con i padroni di casa che ci provano (13-11) ma che vengono riagguantati: 13-13. Palpitante finale, con il caraibico Lawrence decisivo: 16-14.

Marco Lepri

Nella foto di Simona Bernardini: il centrale biancorosso Cargioli, mvp del match.

Realizzazione siti web www.sitoper.it