25 Giugno 2024
news
percorso: Home > news > News Generiche

SCONFITTA PESANTE (0-3) IN CASA CON CASTELLANA GROTTE

14-10-2007 - News Generiche
E´ arrivata una mazzata dura, con 15 giorni di ritardo, ma è arrivata. Col Cagliari era andata bene: l´infortunio a Bergamo ci aveva agevolati considerevolmente dopo lo 0-2 iniziale.
Se Bergamo non si fosse fatto male, il Cagliari avrebbe anticipato Castellana Grotte di 15 giorni. Inutile accampare scuse. Diciamo piuttosto le cose come stanno!
Stavolta la "legnata" è arrivata e ora - specialmente per gli addetti ai lavori - è il momento di riflettere, ponderare per bene le cose per poi trovare il bandolo della matassa per uscire da una situazione che non promette niente di buono. Anzi, qui c´è poco da stare allegri.
Eppure coi pugliesi non era affetto cominciata male la gara. La Codyeco era partita spedita e la Curva rispondeva alla grande accompagnando la squadra con un tifo all´altezza della situazione.
Avversari disorientati e, fino al secondo time-out tecnico, c´era la certezza, in tutti, che i "Lupi" si fossero ritrovati imboccando la strada maestra del bel gioco.
Invece è bastato che un giocatore ospite battesse corto per mandare in confusione il team di Burattini che ha poi perso il primo set per 25-23.
Nel secondo parziale ci si sono messi anche gli arbitri ma la squadra era già entrata in difficoltà.
Nel terzo set, fine della trasmissione e sconfitta per 0-3 fra la delusione generale.
Se dovessimo parlare dei singoli o meglio, di alcuni fra i singoli biancorossi non saremmo tolleranti e, per stavolta, preferiamo non farlo.
Ci prudono le mani ma siamo alla terza giornata ed è consigliabile un comportamento meno impulsivo.
Certamente, chi di dovere, dovrà valutare, analizzare e agire subito. Certi giocatori non possono essere quelli visti come contro la squadra barese.
In questa settimana c´è la rassegna Lineapelle a Bologna e, con tanti consiglieri che saranno nel capoluogo emiliano-romagnolo è pensabile che si arrivi al confronto di domenica prossima col Catania senza che accada niente di particolare.
Siamo comunque certi che la Società si farà sentire e, vorremmo tanto, che lo facesse con decisione e fermezza. Di più non vogliamo dire e, per ora, ci fermiamo qui in attesa degli eventi.

Realizzazione siti web www.sitoper.it