02 Dicembre 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

SIENA ACCOGLIE I "GREGGI" MA FA SUO IL DERBY COI "LUPI"

04-11-2019 07:20 - News Generiche
Stavolta il pezzo del lunedì esula dalla cronaca della gara disputata ieri dai “Lupi” a Siena, ma coinvolge parimenti il brioso ed effervescente gruppo santacrocese dei “Greggi alla rete”, ieri in gita nella Città del Palio e, di conseguenza, presenti al derby fra i due forti club toscani.
La gara l'hanno vinta i senesi per 3-1, ma la giornata dei “Greggi” è stata di quelle che passeranno alla storia, per la perfetta riuscita.
Gli organizzatori sono stati eccezionali, coinvolgendo una settantina di persone, con un pullman (nuovo di zecca delle Autolinee Sequi) ed alcune auto al seguito, con destinazione la storicissima sede della Contrada de “La Lupa”. Qui, i nostri hanno fatto il loro ingresso a metà mattinata, intrattenendosi a lungo nei bellissimi locali, - ricchi di storia e tradizione del Palio in ogni angolo - venendo ragguagliati di tutto e di più da due preparatissime signore della dirigenza del sodalizio bianconeroarancione.
Per l'occasione, sia i “Greggi alla rete” che i componenti del gruppo carnevalesco “La Lupa” di Santa Croce, hanno consegnato i loro omaggi – nella chiesa della Contrada - al vicario che, a sua volta, ha ricordato il legame fra Siena e Santa Croce, mostrando peraltro una foto degli anni Settanta, con in primo piano: Franco Giannini, Salvatore Salomone, Carlo Lischi e Italo Boschi al vittorioso palio del 1973.
La giornata piovosa non ha affatto smorzato l'entusiasmo dei “Greggi” i quali hanno poi pranzato in un ristorante, ad un centinaio di metri dalla storica curva del Casato, vicino a Piazza del Campo.
Questa, seppure in una giornata autunnale e dal clima avverso, ha rispecchiato ancora una volta tutto il suo immenso fascino.
Nel pomeriggio, la folta comitiva,ha posato per le foto di rito, sotto la Torre del Mangia, intonando ritornelli in chiave santacrocese.
Poi tutti al PalaEstra per il derby regionale, a termine del quale c'è stato il rientro in sede, con la promessa da parte del presidente “Kojak” e del suo vice “Puccio”, di dar vita ad una nuova gita nel giro di pochi mesi.

SIENA FRENA LA MARCIA DEI “LUPI”
Prima sconfitta in campionato per la Kemas Lamipel.
Vince la Emma Villas per 3-1, scattando nei primi due set, subendo il perentorio ritorno dei biancorossi, sciuponi nel finale del quarto parziale in cui, alcuni errori, non hanno permesso alla squadra di Douglas e Pagliai di agguantare il tie-break.
I “Lupi” (nella foto di Veronica Gentile) hanno iniziato male, sbagliando subito ben quattro battute, consegnando così altrettanti punti ai padroni di casa, pronti a portarsi sul 7-4, prendendo morale, mentre dall'altra parte, dopo gli evitabili errori al servizio, facevano seguito imperfezioni in ricezione ed altro, permettendo a Romanò e soci di imperversare nei primi due set, vinti entrambi col punteggio di 25-15.
Fino a quel momento i conciari, non erano esistiti e, tutto lasciava presagire, una facile affermazione degli uomini di coach Graziosi.
Colpita nell'orgoglio, la formazione conciaria ha reagito con determinazione nella terza frazione, facendolo con rabbia e lucidità.
Il servizio biancorosso è cresciuto in maniera esponenziale. Per Siena, colpita da Padura Diaz e Krauchuk non c'è stato niente da fare: 20-25.
La corsa dei “Lupi” è proseguita nel quarto gioco (7-9), nonostante la pronta risposta di Milan, Maruotti e compagni, sempre a contatto (11-11, 15-15 e 17-17) con Catania e soci, abili tuttavia a riproporsi con fermezza sul 18-20 e 19-21.
Siena ha agguantato la parità sul 22-22 e qui sono giunti tre errori di marca santacrocese, pagati a caro prezzo.
Questi hanno permesso al team del presidente Bisogno di far suoi i punti del 23-22, 24-22 e soprattutto quello del definitivo 25-23. Elencarli vorrebbe dire girare il coltello nella ferita.
Un derby iniziato malamente e, rimesso in piedi con dedizione, è stato rovinato nella parte conclusiva, quando erano necessari un altro tipo di concentrazione e di atteggiamento.
La disputa del quinto set era nelle possibilità dei “Lupi”, usciti a mani vuote dal derby, contro un avversario di livello.

Marco Lepri


Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account