23 Maggio 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

VALANGA CUOIOPELLI. PER I "LUPI" NON VA

01-05-2022 21:54 - News Generiche
La domenica “bestiale” si è conclusa con la grande vittoria della Cuoiopelli sul San Miniato Basso per 3-0 e con la sconfitta interna dei “Lupi” (1-3) con Cuneo. Andiamo con ordine.

CUOIOPELLI – Allo stadio Carlo Castellani di Montelupo i biancorossi di Marselli hanno travolto per 3-0, in campo neutro, i giallorossi di Collacchioni.
Hanno segnato Cavallini e Bracci, quest'ultimo autore di una strepitosa doppietta. Bracci aveva già castigato la squadra del Pinocchio all'andata in campionato ed oggi si è ripetuto. I santacrocesi si sono schierati con la difesa a quattro, con Boghean e Martinelli laterali, Balduini e Chelini coppia centrale; poi Zocco interno davanti alla difesa, coadiuvato da Borselli e Cornacchia. Cavallini, Falchini e Rossi di punta.
Nel corso della gara sono entrati Passerotti, Giordano, Accardo, Dal Poggetto ed il “castigatore” Bracci.
Cavallini ha segnato su punizione al 23' del primo tempo, con la palla terminata all' angolo opposto, rispetto a quello di tiro.
Dal 37' al 51' della ripresa, le due reti di Bracci il quale ha prima appoggiato in porta il perfetto assist di Falchini e poi al termine di un'azione di contropiede, ha superato ancora l'ex Battini.
Al triplice fischio finale, Marselli ha stemperato la tensione, calciando il pallone verso il settore dai sostenitori sanminiatesi.
Domenica prossima la Cuoio giocherà al “Libero Masini” contro i valdarnesi del Terranuova Traiana che oggi hanno sconfitto la Fortis Juventus.
Così Marselli su Facebook: “Oggi ho visto veramente una grande squadra, voglio fare i complimenti ai miei ragazzi, perché hanno condotto la gara dal primo minuto al 95', giocando un grande calcio, che difficilmente si vede in Eccellenza, concedendo quasi niente all'avversario.
Sono orgoglioso di voi. Vi meritate tutto questo per l'impegno e la serietà che mettete in campo durante la settimana negli allenamenti.
Adesso festeggiate e godetevela. Da domani poi, al campo, testa al triangolare contro Terranova Traiana e Lastrigiana valido per l'accesso al play off nazionale. Avanti Cuoio”.

"LUPI" - La gara d'andata fra la Kemas Lamipel ed il Cuneo è andata appannaggio dei piemontesi i quali hanno espugnato il PalaParenti imponendosi per 3-1.
La formazione allenata da Serniotti ha dato vita ad una prestazione poderosa, con l'opposto croato Andric che ha vinto il duello con il brasiliano Walla: 28 i punti per il primo e 19 per il secondo.
Andric si è dimostrato un giocatore di altissimo livello, suffragando le velleità del sodalizio cuneese, desideroso di salire in Superlega.
Per i santacrocesi la partita si è complicata già nel primo parziale, perso per 24-26 ma, con lo stesso risultato in loro favore, i conciari hanno raggiunto l'1-1 al termine della seconda frazione.
Nella circostanza, a Fedrizzi e compagni, in vantaggio per 21-15, è occorso un certo sforzo per contenere la rabbiosa rimonta degli ospiti.
Nella terza frazione, nelle file dei “Lupi”, il servizio non ha funzionato bene ed il muro non è quasi mai riuscito a limitare le bordate degli ospiti.
Così la gara è cambia radicalmente; la Kemas Lamipel ha sbandato commettendo errori in ricezione sulle battute di Andric, Botto e Codarin.
Netto il punteggio di 11-25 in un terzo set mai in discussione, in cui Cezar Douglas ha dato spazio a Caproni e Ferrini senza però invertire la spirale negativa.
Nel quarto parziale i “Lupi” hanno provato a ricompattarsi, ma l'inerzia e la fiducia erano ormai dalla parte dei cuneesi, vittoriosi per 21-25. Nulla da fare quindi per la Kemas Lamipel, apparsa in difficoltà contro un avversario ben presentato da Serniotti.
Domenica prossima gara2 in Piemonte, dove i conciari saliranno per giocarsi per il tutto per tutto.
Capitan Colli e compagni, proveranno a violare il palasport cuneese, come già avvenuto in campionato. L'obbiettivo è tornare al PalaParenti mercoledì 11maggio per la bella. Oggi il palazzetto santacrocese è stato finalmente gremito da un bel pubblico, con le iniziative del club che sono così state premiate.
Grande sostegno dalle due tifoserie, gemellate da lustri. C'è chi sostiene che, probabilmente, l'emozione di un palasport così ricco di pubblico, possa aver condizionato in parte i biancorossi. Più di uno fra gli atleti di Cezar Douglas non si è espresso sui propri livelli.
Comunque sia, la forza degli ospiti ha sicuramente influito.

Marco Lepri

Nella foto in alto: Balduini, Cornacchia e Bracci esultano per la Cuoio. Sotto: un duello a rete nel big-match del PalaParenti.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account